Zante, vacanza in Grecia tra tartarughe e spiagge

L'isola greca dove la natura si rivela in tutta la sua bellezza

Zante, o Zacinto, è l’isola situata all’estremità meridionale dell’arcipelago ionico ed è rifugio di numerose specie in via d’estinzione.
Fra queste la tartaruga marina Caretta Caretta e la foca monaca che un tempo viveva anche in Sardegna.
La tranquillità di quest’isola ha reso possibile, a questi animali, di riprodursi senza temere la caccia o fastidi da parte dell’uomo.
Per garantirne l’incolumità, inoltre, la guardia costiera sorveglia costantemente le zone protette. Da giugno ad agosto alcune spiagge a sud dell’isola diventano luoghi off-limits in quanto le femmine delle tartarughe le scelgono come luogo di nidificazione.
Tra i luoghi più belli che potreste visitare a Zante, spicca la Spiaggia del Relitto: si tratta di una spiaggia riparata e raggiungibile solo via mare, caratterizzata dalla presenza di un relitto che fu scaraventato lì dalla furia del mare.
Le alte pareti a picco sul mare proteggono la piccola spiaggia che, lambita da acque di un particolare tono di azzurro, renderà indimenticabili le vostre fotografie.
Se cercate divertimento e allegria, recatevi a Laganas che, coi suoi locali, rappresenta un posto ideale dove passare le serate. Tra le spiagge più belle e incontaminate che potrete visitare a Zante, ci sono Agios Nikolaos, Makris Gialos, Xigia, Tsilivi, Krioneri e Donkey sulla costa orientale. Mentre, sulla costa occidentale, altrettanto belle e numerose, troverete Porto Roxa, Plakaki, Porto Stenitis e la già menzionata Navagio (spiaggia del Relitto).
Il Golfo delle Tartarughe offre anch’esso vari lidi sabbiosi degni di nota dove, tuttavia, il numero di persone che può accedervi è limitato, essendo la zona area protetta. Tra le spiagge menzioniamo Kaminia, Limni Keri, Porto Koukla, Laganas, Dafni, Gerakas e Kalamaki.
Ma Zante offre tante altre attrazioni naturali da vedere: le Grotte Blu, situate lungo la costa nord-ovest dell’isola, visitabili in barca con tour organizzati, oppure le Grotte di Kerì, nella zona sud-ovest, nelle quali è possibile fare il bagno e sostare nei pressi di Capo Marathia.
Insomma, una vacanza in Grecia sull’isola di Zante è un’esperienza unica per vivere a stretto contatto con la natura.

Inserita da il 16 agosto 2010