La e-Smart in tour

Iniziato il viaggio ecologico della Smart elettrica che prevede 60 tappe in altrettante città italiane. La mission? Sensibilizzare il pubblico sul viaggiare a zero emissioni

Inserita da il 19 gennaio 2011

Smart elettrica

Informare il pubblico sulle energie alternative è una mission che Smart ha fatto propria e non ha certo perso tempo. Per lanciare al meglio la piccola citycar a zero emissioni, la Casa ha infatti dato il via all’Electric Drive Roadshow, un tour che prevede il passaggio attraverso 60 città italiane in cui sarà possibile provare la ForTwo elettrica e sensibilizzare l’opinione pubblica sui vantaggi di un’auto ecologica.
“Sono orgoglioso della scelta di Milano per il debutto di Smart electric drive roadshow – ha affermato Radek Jelinek, Amministratore Delegato di Mercedes-Benz Milano – L’entusiasmo della nostra città nei confronti di Smart è più vivo che mai, come testimoniano le quasi 3.000 unità di fortwo immatricolate nel 2010 e la grande fedeltà al marchio dei milanesi”.
Per chi cerca emozioni sull’asfalto e lunghe percorrenze, la E-Smart non è la macchina giusta. Infatti, pur essendo esteticamente identica alle altre Smart, monta un piccolo motore elettrico da 41 cavalli, alimentato da una batteria al litio che permette un’autonomia di poco più di 100 chilometri. Tempo di ricarica? Otto ore. Il motore, tuttavia, pur non essendo potente quanto quelli a benzina e a gasolio, è abbastanza brioso in città, quanto serve almeno per muoversi agilmente nel traffico e nelle strade cittadine. Ma la grossa novità di questo modello rispetto a quelli tradizionali è che non è possibile acquistarlo ma noleggiarlo: 480 euro al mese per quattro anni con manutenzione più 25 euro al mese per le ricariche elettriche e l’installazione di una stazione di ricarica domestica inclusa. Il lancio ufficiale è previsto per il 2012.