Gheddafi minaccia l’Occidente

"Se cado io in migliaia invaderanno l'Europa"

Ancora disordini in Libia ma intanto arrivano parole poco rassicuranti per il nostro occidente da parte del leader libico. Se il regime in Libia cadrà “migliaia di persone invaderanno l’Europa e non vi sarà nessuno a fermarli”. Questa la minaccia che Muammar Gheddafi nell’intervista al giornale francese Le Journal de Dimanche rivolge all’ Europa.
“Dovrete fare i conti con la minaccia islamica”
, ha detto ancora ribadendo che “il regime libico sta bene ed è stabile”. “Voglio farmi capire bene: se ci minacciano, se ci destabilizzano, tutto finirà nella confusione, in mano a Bin Landen e i suoi gruppuscoli”, ha aggiunto. “Ci sono io o al Qaeda”, con questa affermazione Gheddafi mostra la sua meraviglia per il fatto che “non si comprende che qui si combatte contro il terrorismo”.
Secondo il colonnello libico “cellule dormienti” dell’organizzazione terroristica guidata da Osama Bin Laden sono dietro alla rivolta: “hanno dato ai giovani pillole allucinogene”. E poi rivolto ai paesi europei rinnova la minaccia: “Vi sarà una Jihad islamica davanti a voi sul Mediterraneo, sarà una crisi mondiale ed una catastrofe per tutto il mondo”.

Inserita da il 6 marzo 2011