Esplosione in Marocco, giungono le prime informazioni

I testimoni descrivono uno scenario drammatico

Inserita da il 28 aprile 2011

17 i morti finora accertati dalle autorità nell’esplosione al caffè Arganà della piazza centrale di Marrakech, in Marocco; tra costoro non dovrebbero esserci italiani, ma alcuni europei sì. Il bilancio, comunque, è ancora provvisorio.

A quanto pare si tratta di un attentato ad opera di terroristi: l’esplosione ha sventrato il bar, lasciando brandelli di corpi sparsi nella piazza.

Matteo Ajello, testimone italiano, che si trova nella città per lavoro, ha dichiarato che l’esplosione è stata fortissima ed ha causato danni ingenti, sia materiali che in termini di vite umane.