La Sapienza: Ombre di luce

Il film nato dalla sperimentazione

Inserita da il 30 aprile 2011

Alle ore 18.00 di martedì 3 maggio, nell’aula magna dell’edificio di Lettere, verrà proiettato Ombre di luce, film nato dalla sperimentazione del laboratorio di scrittura creativa della Sapienza.
Saranno presenti il regista Massimo D’Orzi e tutti i collaboratori che hanno partecipato alla realizzazione dell’opera.
Tutto nasce da una ricerca sul linguaggio realizzata dal Laboratorio diretto da Annio Gioacchino Stasi e Mery Tortolini, tenuto all’interno della facoltà di Filosofia, lettere, scienze umanistiche e studi orientali.
Il racconto narra una sparizione e una ricerca: una donna scompare e un’altra donna la cerca, aiutata da un uomo che produce immagini.
La vicenda, frutto della fantasia collettiva, prende vita mentre i viali dell’università sono attraversati dal movimento dell’Onda.
Il film prodotto da “il Gigante”, alla cui realizzazione ha contribuito la facoltà e il centro multimediale della Sapienza Digilab, è da poco uscito nelle sale ma ha già ottenuto l’interessamento della critica specializzata.