Confermato il carcere per Don Riccardo Seppia

Tra i reati contestatigli configura anche la detenzione di materiale pornografico

Don Riccardo Seppia resta in carcere. L’ex parroco di Sestri Ponente fu arrestato lo scorso 14 maggio per tentata violenza sessuale su minore, tentata induzione alla prostituzione minorile e offerta di stupefacenti.

A deciderlo è stato il gip di Genova Annalisa G. che ha emesso una nuova ordinanza di custodia cautelare per il sacerdote.

Tra i reati contestatigli configura anche la detenzione di materiale pornografico.

Inserita da il 1 giugno 2011