Panico nel porto di Lampedusa. Barcone finisce su un peschereccio

Nessun ferito. 249 profughi soccorsi dalla Guardia Costiera e di Finanza

Un barcone è approdato nel porto di Lampedusa, all’alba, con a bordo 249 profughi soccorsi dalle motovedette di Guardia Costiera e Guardia di Finanza. Ci sono stati attimi di panico. L’imbarcazione con i migranti, al momento di entrare al porto, è finita su un peschereccio ormeggiato, ma per fortuna nessun ferito, solo tanto spavento. Tra i 249 profughi appena arrivati ci sono anche 15 donne e 7 bambini.

Un’altra imbarcazione con a bordo 188 persone tra cui 10 donne è approdata direttamente al molo Favaloro senza essere stata avvistata.

Sono ormai più di mille i profughi giunti sull’isola in meno di 24 ore. Un altro sbarco risale infatti a ieri sera, quando un barcone con 170 profughi a bordo è approdato al porto di Lampedusa. Tra i migranti c’erano anche 24 donne e 4 bambini.

Intanto cominciano a manifestarsi le prime difficoltà al centro di accoglienza dove gli 850 posti disponibili sono già stati superati ampiamente.

Inserita da il 30 giugno 2011