Home Hi Tech Google per Doodle: una scuola delle Marche ha vinto il concorso

Google per Doodle: una scuola delle Marche ha vinto il concorso

253
CONDIVIDI

Lo scorso aprile Google aveva lanciato un concorso ai 15 mila studenti italiani: “Doodle per Google: L’Italia tra 150 anni”.
La competizione artistica è stata patrocinata dal MIBAC, con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, dell’Unità tecnica di missione per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, RAI150 e la partecipazione di HP, nel ruolo di Sponsor ufficiale.
L’operazione si poneva l’obiettivo di promuovere un percorso educativo rivolto ai più giovani per riflettere sul futuro del nostro Paese alla luce delle celebrazioni per l’Unità d’Italia e del ruolo assunto dalle nuove tecnologie nel contesto odierno.
La giuria, composta da Lorenzo Jovanotti, Dario Vergassola, Giovanni Minoli, Anna Mattirolo, direttrice del Maxxi Arte, e da un rappresentante del Ministero per l’Istruzione l’Università e la Ricerca, ha selezionato i 30 finalisti. Tra di loro sono stati scelti 3 vincitori di categoria e tra questi anche un vincitore assoluto: una scuola delle Marche.
Si tratta della Scuola Primaria Borgo Rosselli di Porto San Giorgio (provincia di Fermo, nelle Marche)
che, come premio, vedrà esposto il doodle disegnato sulla home page del motore di ricerca, per 24 ore. In più, la scuola riceverà dotazioni tecnologiche HP per un valore di 25 mila euro.

Il logo “Avanti con energia!” vuole esaltare l’ecosostenibilità, le fonti d’energia pulita e alternativa, quelle rinnovabili, mettendo al bando l’inquinamento, gli sprechi, il degrado ambientale e paesaggistico.
La G raffigura un rubinetto che sgorga acqua, la prima O è una rotella meccanica, la seconda O è un sole, la seconda G rappresenta il Gas, la L l’eolico caratterizzato dai colori dell’Italia, la E raffigura il riciclaggio di rifiuti che genererebbe energia.