La nave Savina Caylyn è stata liberata

Pagato un riscatto di 11,5 milioni di dollari

Inserita da il 21 dicembre 2011

E’ stata accolta con grande gioia, a Procida la notizia della liberazione della Savina Caylyn, la nave presa in ostaggio dai pirati somali.

Dopo 10 mesi è stata liberata dietro pagamento di un riscatto di 11,5 milioni di dollari. Lo riporta il sito web Somalia Report. L’equipaggio della petroliera, sequestrata a febbraio, è formato da 22 uomini, 17 indiani e cinque italiani.

Il riscatto sarebbe stato pagato in due tranche. La prima, di 8,5 milioni di dollari, è stata consegnata oggi alle prime ore della mattina con un elicottero a bordo della nave. La seconda tranche, di tre milioni di dollari, è stata consegnata alle 12:30.