La salma di Mike Bongiorno sarà cremata

"Immagino che Mike vorrebbe forse che le sue ceneri venissero disperse sul Cervino, ma temo che la religione e le leggi attuali non lo permettano", ha dichiarato Daniela Zuccoli Bongiorno

Mike BongiornoIl più bel regalo di Natale che la famiglia di Mike Bongiorno potesse ricervere! Le spoglie del noto conduttore televisivo trafugate dal cimitero di Dagnente (Novara) nella notte tra il 24 e il 25 gennaio scorso, sono state ritrovate pochi giorni fa a Vittuone, piccolo centro del Milanese a settanta chilometri dal cimitero in cui riposava la salma. A segnalare il feretro, per caso, è stato un passante.

 ”Mike tornerà a casa, a Dagnente, sul lago Maggiore, un posto che tanto gli piaceva. Lo porteremo nella nostra cappella privata per la benedizione di don Mauro Pozzi, il sacerdote del paese che ci è stato molto vicino in questi lunghi mesi”. Lo annuncia Daniela Zuccoli Bongiorno in una intervista a La Repubblica, affermando inoltre, che la salma di Mike non tornerà nel cimitero da cui fu trafugata. “Voglio cremare il suo corpo, per proteggerlo – aggiunge Daniela - E’ una idea che ho appena comunicato ai miei figli. Decidiamo assieme, ho detto loro, come abbiamo sempre fatto. I ragazzi sono d’accordo, quindi avvieremo la procedura per la cremazione. Immagino che Mike vorrebbe forse che le sue ceneri venissero disperse sul Cervino, ma temo che la religione e le leggi attuali non lo permettano”.

 «Ora stiamo bene. Siamo felicissimi che sia stato ritrovato il corpo, anche perché è sempre stata l’ unica cosa che ci interessava davvero» ha detto Michele Bongiorno, figlio primogenito del conduttore.

Ad esultare anche Fiorello che su Twitter così ha commentato: “Bellissimo regalo di Natale alla sua famiglia e a quanti gli hanno voluto bene”.

Inserita da il 10 dicembre 2011