Mike Bongiorno, bara e salma recuperate

La certezza solo dopo gli esami dei carabinieri del Ris

Inserita da il 8 dicembre 2011

Mike BongiornoNon vi è ancora certezza ma tutto farebbe pensare che la bara ritrovata da un passante a Vittuone, un paese della provincia di Milano, sia quella che custodisce la salma del noto presentatore televisivo Mike Bongiorno. La certezza che il corpo sia proprio il suo, però, si avrà solo dopo gli accertamenti scientifici.

La bara e la salma furono trafugate nella notte tra il 24 e il 25 gennaio scorso dal cimitero di Dagnente di Arona. Da allora più nessuna notizia solo tante telefonate alla famiglia da parte di sciacalli che intendevano speculare sull’accaduto. La bara, ancora sigillata e con la targa con incisi il nome e le date di nascita, è stata trovata in una zona periferica senza case, nè costruzioni, solo campi e campagne verso le 14 da un passante.

A Vittuone sono arrivati da Parma i carabinieri del Ris, il Reparto investigazioni scientifiche dell’Arma, per l’identificazione scientifica della salma.

”Adesso stiamo decisamente meglio, siamo felicissimi che sia stato ritrovato il corpo, anche perchè è sempre stata l’unica cosa che ci interessava davvero” ha detto Michele Bongiorno, figlio primogenito di Mike. Al momento sia Michele che Niccolò stanno rientrando a Milano dalle vacanze.