Home Hi Tech Internet sciopera contro Sopa. Black out della rete

Internet sciopera contro Sopa. Black out della rete

76
CONDIVIDI

Anche la rete sciopera! Difficile da immaginare ma è quanto potrebbe accadere il prossimo 18 gennaio, secondo altri il 23. Si preannuncia uno sciopero generale di tutti i siti più trafficati della rete: Google, Facebook, Wikipedia. Sarà impossibile durante una delle due giornate navigare in internet tranne che aprire la propria posta elettronica. Questo perchè molti web avrebbero deciso di opporsi al Sopa (Stop Online Piracy Act) la tanto discussa legge ideata per arginare la pirateria in rete.
Il prossimo 24 gennaio la proposte di legge verrà discussa dal Senato americano e lo sciopero generale potrebbe essere l’ultimo tentativo per impedirla.
Come spiega Wikipedia a proposito del Sopa: “Lo Stop Online Piracy Act anche chiamato H.R.3261 è una proposta di legge presentata il 26 ottobre 2011 alla Camera dei rappresentanti statunitense dal deputato Lamar S.Smith, rappresentante del Distretto 21 del Texas e da un gruppo di 12 sostenitori. La legge qualora venisse approvata permetterebbe ai titolari di copyright statunitensi di agire direttamente per impedire la diffusione di contenuti protetti.
La legge permetterebbe inoltre al Dipartimento di Giustizia e ai titolari di Copyright di procedere legalmente contro i siti web accusati di diffondere o facilitare le infrazioni del diritto d’autore”.
Poiché molti dei siti che quotidianamente visitiamo hanno sede legale negli Usa, nel caso che le due leggi venissero approvate la libertà in rete sarebbe minata seriamente.