New York: ritrovato carteggio tra Voltaire e i circoli intellettuali inglesi

La Lumiére francese ha avuto uno scambio proficuo con l'Enlightment inglese: lo testimonia un epistolario tra Voltaire e i circoli intellettuali londinesi recentemente ritrovato nei recessi della Public Library of New York

Il professor Nicholas Cronk, durante alcune ricerche negli archivi della Public Library of NewYork e della Columbia University, si è imbattuto in una collezione di 14 lettere dello scrittore e filosofo francese Voltaire.
Le missive inedite, ha spiegato Cronk in un’intervista alla Bbc, consentono di fare luce sui rapporti di Voltaire con l’aristocrazia inglese e di comprendere meglio come il pensiero filosofico ed economico dei circoli intellettuali di Londra ha influito sul padre dell’Illuminismo.

In una delle lettere, ha rivelato Cronk, il filosofo abbandona la forma francese del suo nome, François, e si firma come ”Francis Voltaire”, un’attestazione che viene registrata per la prima volta nel suo corpus epistolare.

Inserita da il 21 gennaio 2012