Napoli, un bando per navette ecologiche nel centro antico

Dal Comune via libera a un nuovo sistema di mobilità ecologica per i turisti

Portare i turisti in minibus nel cuore di Napoli spezzando le barriere che oggi separano, ad esempio, il Porto dal Centro Antico. Ci pensa il Comune di Napoli promuovendo, nell’ambito del Mese dell’Innovazione (www.comune.napoli.it/meseinnovazione), un bando per l’implementazione di un innovativo sistema di trasporto con utilizzo di navette ecologiche. L’importo a disposizione, grazie ai fondi stanziati dal Ministero per lo Sviluppo economico con la legge 266 del 1997, ammonta a 1,15 milioni di euro.

Nell’attesa di ospitare i grandi eventi, il Comune di Napoli punta dunque a migliorare la qualità ambientale del Centro Antico, riqualificandone le peculiarità artigianali, architettoniche, storiche e culturali. Le navette a basso impatto ambientale sono al centro di un più ampio progetto che prevede la realizzazione e gestione di pacchetti commerciali per target diversificati (crocieristi; viaggiatori FS; ospiti di strutture ricettive e così via) i quali, oltre a proporre un percorso turistico, siano in grado di offrire una serie di servizi aggiuntivi (ad esempio spazi espositivi collettivi per l’artigianato d’eccellenza, visite ai laboratori artigianali e stage dimostrativi, visite guidate a chiese o musei).

“Vogliamo rivitalizzare il circuito turistico, in particolare nella Ztl del Centro antico della città, coinvolgendo imprenditori capaci di produrre e gestire interventi integrati di animazione economica attraverso l’offerta di pacchetti turistici” –  ha spiegato l’assessore Esposito – “Napoli intende rispettare le logiche dello sviluppo sostenibile, in linea con i principi dettati dal Programma Europa 2020. Principi che trovano la loro massima espressione nei temi del World Urban Forum: sviluppo economico intelligente, solidale e sostenibile per le città”.

I concorrenti possono far pervenire le domande presso il Servizio Impresa e Suap entro le ore 12 del 10 Aprile 2012. Il bando è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea – serie GU/S S24 del 04/02/2012 rif. 39350-2012-IT e sul sito del Comune di Napoli.

Comune di Napoli

Inserita da il 8 febbraio 2012