Protezione incivile

Qualcuno avverta Alemanno che quest’estate potrebbe fare caldo

Finalmente la neve se n’è andata, lasciando ai giornalisti qualcos’altro di cui parlare. Le televisioni ogni pomeriggio, sera, mezzoggiorno, mattina, ci propongono e ripropongo le immagini delle navi affondate, delle bambine scomparse, dei casi irrisolti. Se aumenta il prezzo del carburante Rai1 ha pronto il plastico di una pompa di benzina.
A Sanremo uno straparla e tutti stracommentano di riflesso. Cade un po’ di neve e la nazione si paralizza. Ieri l’intercity Bologna – Taranto è tornato indietro perché non funzionava l’aria condizionata.
Possibile che nessuno apra la mente in questo paese e ci rassegniamo ad accettare tutto quello che ci viene propinato? Spegniamo questa benedetta TV e apriamo gli occhi.
Lo hanno fatto alcuni scienziati che hanno trovato una nuova specie di microcamaleonti, e non è stato facile.
Dal mondo arrivano anche buone notizie: in Iran hanno cancellato la lapidazione dal codice penale. Finalmente ci hanno messo una pietra sopra!
Nello stesso paese hanno anche annunciato l’avvio di tremila nuove centrifughe. Evidentemente hanno parecchi panni sporchi da lavare.
Ogni tanto si risente parlare anche di Berlusconi. La celeberrima Ruby ha detto alla stampa che avrebbe tanto voluto fare il carabiniere. Ma quella divisa metteva a disagio Silvio.
Altre notizie sono decisamente meno buone: ad Ancona c’è stata un’antipaticissima truffa di falsi medici che assicuravano ai pazienti che l’acqua di Lourdes li avrebbe guariti. In realtà vendevamo ai malati acqua normale.
Finiamo con il ventennale di mani pulite. Per parlare dell’evento è stata intervistata la figlia di Craxi. È un po’ come se Avvenire intervistasse Rocco Siffredi sul valore della verginità.

Inserita da il 18 febbraio 2012