21 marzo, è Primavera. Temperature sopra la media

''L'alta pressione, nella seconda parte della settimana, occuperà la nostra Penisola e garantirà, specie fra giovedì e sabato, giornate belle e soleggiate un po' ovunque'', dichiara il meteorologo Andrea Giuliacci all'Adnkronos

fioriBentornata Primavera. Con la giornata di oggi entra ufficialmente la Primavera. Addio cappelli, cappotti e sciarpe, finalmente dopo un inverno rigido, fatto di pioggia, neve e gelo, cominciano ad entrare nelle case i primi tiepidi raggi di sole. Tiepidi? Beh, forse non è il termine più appropriato, considerate le temperature di questi ultimi giorni. La previsione che Andrea Giuliacci, meteorologo del centro Epson Meteo, fa dei prossimi giorni è di “un clima da primavera inoltrata poiché l’alta pressione, nella seconda parte della settimana, occuperà la nostra Penisola e, quindi, garantirà, specie fra giovedì e sabato, giornate belle e soleggiate un po’ ovunque”.

Per quanto riguarda la siccità, il meteorologo afferma che “l’allarme c’è ancora e, su questo fronte, le cose possono solo peggiorare. La poca pioggia arrivata negli ultimi giorni, infatti, non ha risolto la situazione. Purtroppo - ribadisce - il problema rimane e, anzi, se guardiamo a quello che ci attende nei prossimi sei, sette giorni, può solo aggravarsi. Tra domani e sabato di piogge non ne vedremo. Solo per domenica è previsto un moderato peggioramento al Nord, che porterà, tuttavia, solo qualche debole pioggia. Le proiezioni a medio e lungo periodo – avverte – ci dicono che anche la prossima settimana non ci saranno piogge abbondanti”.

Riguardo il passaggio dalle ondate di gelo intenso, come quelle della prima parte di febbraio, a temperature miti più elevate rispetto a quelle previste per il periodo, secondo Giuliacci “questi sbalzi repentini, da temperature particolarmente rigide ad anticipi di primavera, sono dovuti anche al recente cambiamento climatico, che ha comportato un surriscaldamento del pianeta”.

 

Inserita da il 21 marzo 2012