Google’s Doodle 22 aprile 2012: giornata mondiale della Terra

Gaia, la nostra madre vergine, è stata troppo spesso violentata e bistrattata, e se c'è un tempo nella storia dell'uomo che esige un cambiamento radicale di rotta, quello è proprio oggi

Inserita da il 22 aprile 2012

terraIl Doodle di oggi è dedicato alla Terra. Fiori ed erba disegnano la scritta “Google”, ondeggiando e rifiorendo  continuamente, in dedica all’ambiente e alla salvaguardia del pianeta.
Gaia, la nostra madre vergine, è stata troppo spesso violentata e bistrattata, e se c’è un tempo nella storia dell’uomo che esige un cambiamento radicale di rotta, quello è proprio oggi: è più o meno questa la colonna sonora che accompagna le iniziative che nel mondo così come anche sul web si susseguono copiosamente per l’edizione n. 42 del “giorno della Terra 2012″.
Ci limitiamo a segnalare il grande concerto che si terrà il 22 aprile 2012 al Palapartenope di Napoli. Fra gli artisti e i gruppi ospitati: Anngun, Sud Sound System, Pino Scotto, Enrico Ruggeri, Mario Riso ed altri ancora del progetto Rezophonic. L’evento sarà presentato da Serena Dandini con un obiettivo preciso: “mobilitare il pianeta”.
Esattamente 42 anni fa, il 22 aprile 1970, venti milioni di americani scesero in piazza dando vita al primo movimento ambientalista moderno: una giornata storica che dovrebbe essere celebrata ogni giorno da tutti noi, attraverso la messa in pratica di comportamenti virtuosi, rispettosi dell’ambiente e diretti alla salvaguardia della natura.