Presidente Regione Veneto visita Salone del Mobile di Milano 2012

La partecipazione all'evento del Governatore è segno di una giusta attenzione per uno dei settori produttivi di eccellenza del Veneto

Giunto alla sua 51esima edizione, il Salone del Mobile di Milano ha aperto da pochi giorni i battenti ai visitatori che potranno ammirare la più importante fiera internazionale di arredo e design fino al 22 aprile. A visitare la Fiera, questa mattina, anche il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia “come segno di giusta attenzione per uno dei settori produttivi di eccellenza del Veneto, che non solo ha saputo conquistare grande considerazione e apprezzamento nei mercati internazionali, ma la cui filiera è anche uno dei più importanti serbatoi occupazionali del nostro territorio”.

Il Veneto, con il 18,4% del totale nazionale, è la seconda regione in Italia per la produzione di mobili e conta oltre 2.700 imprese per quasi 13 mila lavoratori, con un export annuo di 273 milioni di euro. “Purtroppo – ha aggiunto Zaia – anche questi distretti produttivi, composti prevalentemente da imprese piccole e medie, stanno patendo il momento di crisi che attraversa il nostro Paese. E’ vero, però, che chi ha saputo internazionalizzare la propria azione sui mercati, ottiene buoni risultati: è questa la sfida che le nostre imprese debbono vincere”.

Con oltre 2.500 espositori che occupano 209.000 metri quadrati espositivi del quartiere Fiera Milano a Rho, ricca di prodotti di qualità e innovativi, la kermesse rappresenta, da anni, il punto di riferimento del settore Casa-arredo a livello internazionale. Attesi per l’edizione 2012 oltre 300mila visitatori.

Inserita da il 20 aprile 2012