Attentato a Brindisi: studenti organizzano manifestazione nazionale

L'evento si terrà il 26 maggio alle 9 del mattino. Si partirà dalla stazione di Brindisi

Attentato a Brindisi, manifestazione nazionale promossa dagli studenti dell'istituto Morvillo FalconeA una settimana dall’attentato di Brindisi, che ha causato la morte di Melissa Bassi, gli studenti scendono in piazza per una grande manifestazione nazionale che si svolgerà a Brindisi sabato 26 maggio. “Io non ho paura, per Melissa e per il nostro futuro” è l’appello della manifestazione nazionale promossa dagli studenti e studentesse dell’istituto Morvillo Falcone, da Libera, Rete della Conoscenza, Cgil e Arci. L’appuntamento è alle 9 alla stazione.

“Non si può morire entrando a scuola. Queste parole continuano a rimbalzare nella testa di ciascuno di noi nelle ultime ore. Finora nessuno si era mai permesso di toccare la scuola - si legge nell’appello che promuove la manifestazione nazionale - in questo modo, con un atto che oltre ad essere assassino e criminale è vigliacco e vergognoso. Colpire la scuola vuol dire colpire il futuro di un paese, la speranza di costruirne uno migliore”.

Inserita da il 22 maggio 2012