Formula 1, Hamilton in pole al Montmelò

L’inglese della McLaren è il più veloce nelle qualifiche del Gp di Spagna. Sorpresa Maldonado, secondo. Terzo l’idolo di casa Fernando Alonso, dietro le Red Bull

Inserita da il 12 maggio 2012

E’ di Lewis Hamilton la pole position nel Gran Premio di Spagna, quinta tappa del Mondiale 2012. L’inglese
ha marcato il crono più veloce in 1’21’707’’’, portando a tre le pole stagionali dopo quelle conquistate in Australia e Malesia.

A far compagnia al campione del mondo 2008 in prima fila ci sarà a sorpresa Pastor Maldonado. Il colombiano della Williams, al miglior risultato in carriera nel sabato di prove ufficiali, aveva fatto già molto bene nella seconda delle tre manche di qualifica, chiusa in prima posizione. E nella Q3 è andato anche a sfiorare la pole, persa solo per la grande prestazione di Hamilton.

Sorride Fernando Alonso. Nel gran premio di casa, lo spagnolo piazza la sua Ferrari al terzo posto, risultato insperato viste le libere poco incoraggianti. Una posizione che Fernando dovrà tenersi stretta dopo le ultime prestazioni incolori della Rossa. Il podio a fine gara sarebbe un gran regalo, soprattutto in ottica di classifica, che vede lo spagnolo a -10 punti dal leader Hamilton.

All’inizio una piacevole sorpresa, ora sempre più una certezza: le Lotus quest’anno sono davvero competitive. Il quarto e quinto posto di Raikkonen e Grosjean in griglia non è un caso, così come non può più considerarsi inaspettato il sesto posto del messicano Sergio Perez, che ha chiuso le qualifiche in sesta posizione. Una notizia che farà piacere soprattutto alla Ferrari, proprietaria del suo cartellino. Settimo Rosberg con la Mercedes.

Molto in ombra Sebastian Vettel. Il bi-campione del mondo si è classificato ottavo senza nemmeno aver partecipato alla Q3, stessa strategia adoperata da Michael Schumacher (Mercedes) e il giapponese della Sauber Kobayashi. Una scelta con tutta probabilità legata alla volontà di risparmiare, in vista della gara, un treno di gomme morbide, molto sollecitate dal caldo del circuito spagnolo.

Qualifiche da dimenticare anche per Jenson Button, undicesimo e per la prima volta in stagione fuori dalla top ten e per Mark Webber, dodicesimo. Continua la serie negativa di Felipe Massa in qualifica. Il brasiliano si è classificato addirittura diciassettesimo alle spalle delle Force India e  delle Toro Rosso, non certo fulmini di guerra. E domani per la seconda guida Ferrari sarà un’altra rincorsa al punticino, salvo sorprese. Curiosità: il pilota della Hrt Karthikeyan non dovrebbe partecipare alla corsa poiché il suo miglior crono è andato oltre il 107% del tempo ottenuto dal pilota in pole, limite massimo consentito per la partecipazione alla corsa. L’indiano potrebbe essere reintegrato nel gruppo soltanto a seguito di un ripensamento dei commissari di gara.