Il PD si congratula con Monti per la decisione sul Fiscal compact

Il responsabile dell'economia del PD Stefano Fassina si esprime a favore del presidente del Consiglio: "Per allentare l'austerità"

Inserita da il 9 maggio 2012

Simbolo del Partito Democratico«Ha detto bene il presidente del Consiglio Mario Monti, bisogna escludere gli investimenti dal ‘Fiscal compact’ per “allentare la morsa dell’austerità”». Lo ha detto il responsabile dell’economia del PD Stefano Fassina: “Sosteniamo con tutta la forza possibile la proposta del presidente Monti per escludere gli investimenti dal fiscal compact. La proposta va applicata da subito per allentare, già nella seconda metà del 2012, la morsa dell’austerità autodistruttiva dovuta agli obiettivi di bilancio pubblico irresponsabilmente fissati per l’Italia dal Governo Berlusconi e dall’ex Ministro Tremonti”.

Per Fassina “senza applicazione immediata della golden rule, si aggrava la recessione, aumenta ulteriormente la disoccupazione e si innalza il debito pubblico, come prevede il Fondo Monetario Internazionale. L’elezione di Hollande e l’involuzione economica e democratica in Grecia rende oggi possibile la proposta di buon senso del presidente Monti”.
Sembra che al PD la vittoria abbia dato coraggio, forse inorgogliti dall’essere finalmente – e senza molti sforzi – il primo partito italiano, oggi. D’altronde bisogna premiare chi ha saputo umiliarsi prima di ascendere ai cieli.