La città di Salerno dà il via alla II edizione di Botteghe&Mestieri

L'evento dedicato all'artigianato e ai vecchi mestieri sarà inaugurato venerdì 1 giugno. Anticipazioni sul programma

Conto alla rovescia per la seconda edizione di “Botteghe&Mestieri”, kermesse dedicata agli antichi mestieri, all’artigianato ed all’enogastronomia di tradizione, a fare da cornice lo splendido Convento Benedettino di Giungano (Sa). L’inaugurazione è prevista venerdì 1° giugno alle ore 18:30 alla presenza del primo cittadino di Giungano, Franco Palumbo, del presidente di Casartigiani Salerno, Mario Andresano e di tutti gli attori del fitto programma che animerà la cittadina cilentana fino al 3 giugno prossimo.

IL PROGRAMMA:

> Venerdì 1° giugno

ore 18:30: Cerimonia inaugurale e apertura degli stands

 

> Sabato e Domenica 2 e 3 giugno

dalle ore 10:00 alle ore 12:30

Laboratorio delle arti e mestieri antichi (ricostruzione storica di antiche botteghe) – spazio riservato alle scuole, ai giovani e ai bambini a cura della Reenactment Society

La carpenteria: con la ricostruzione di alcuni strumenti dell’epoca sarà possibile visionare la ricostruzione di alcuni elementi come casse e ras terriere per le armi.

Il cerusico: è un termine con cui per molti secoli si indicò il chirurgo, saranno presentate le ricostruzioni di alcuni strumenti utilizzati in epoca antica accompagnata dalla spiegazione dettagliata del loro utilizzo.

Le calzature storiche: ogni periodo storico è legato a una calzatura diversa, presso questo stand saranno presentati alcuni modelli di calzature di epoche.

Cuoiaio: scarselle, faretre e cinture… tutti elementi presenti nell’antichità e tutti in cuoio. Sarà possibile visionarli e scoprire il loro utilizzo e la loro lavorazione.

L´armaiolo: armi e armature, una delle più visitate e affascinanti arti fin dall’antichità. Saranno presenti a questo tavolo le ricostruzioni di antiche armi e sarà possibile provarle e vedere le tecniche di combattimento. L´amanuense: quando ancora la stampa non esisteva l´amanuense o il copista, era la figura professionale di chi, per mestiere, copiava manoscritti a servizio di privati o del pubblico. Sarà possibile visionare le differenti calligrafiche nel tempo e comprendere con quanta difficoltà gli scritti venivano tramandati.

 

dalle ore 18:30 alle ore 23:00 apertura al pubblico dei laboratori:

–        Arte e antichi mestieri

–        Vino e vitigni autoctoni a cura della FISAR delegazione provinciale di Salerno

Primo appuntamento: sabato 2 giugno 2012 ore 18:30

Nell’area dedicata al laboratorio dimostrativo del vino, la FISAR presenterà uno Show Cooking, per l’occasione degustazione di vini Cilentani (Aglianico e Fiano) e piatti tipici cilentani.

           Secondo appuntamento: domenica 3 giugno 2012 ore 18:30

In questo secondo appuntamento del laboratorio a cura della FISAR Salerno, alcuni esperti del settore faranno il punto della situazione relativa ai vitigni autoctoni del Cilento. Inoltre, in collaborazione con l’Enoteca Provinciale di Salerno saranno ospitati alcuni produttori ed un enologo che lavora con questa varietà. Seguirà una degustazione mirata a conoscere meglio queste realtà.

–        Antica pizza cilentana a cura dell’Associazione Cilentumpizza

In questo laboratorio l’Associazione Cilentum Pizza promuove il prodotto Pizza Cilentana e tutta la sua filiera, dalla farina di grano duro al cacioricotta di capra stagionato e promuove, inoltre, le attività del luogo.

 

Come raggiungere Giungano

 In auto

Autostrada A3 Napoli-Reggio Calabria direzione Sud. Uscire Battipaglia e proseguire lungo la statale 18 fino al bivio per Giungano

 In treno

stazione di Agropoli

Inserita da il 30 maggio 2012