Libri e Cinema: a Festival Letterature di Massenzio con Nicholls e Cameron

I due scrittori i cui romanzi sono stati portati spesso sullo schermo saranno protagonisti della serata di domani a Massenzio, dove leggeranno due testi inediti

Inserita da il 28 maggio 2012

Libri e Cinema: a Festival Letterature di Massenzio con Nicholls e CameronDal romanzo dell’inglese Nicholls, che è anche sceneggiatore, è stato tratto di recente ‘Un giorno’, con Anne Hathaway, mentre dal romanzo ‘Un giorno questo dolore ti sarà utile’ dell’americano Peter Cameron, Roberto Faenza ha tratto il suo recente film girato in Usa. Nell’incontro con i giornalisti i due scrittori si sono soffermati proprio sul rapporto tra i loro libri e il cinema: “A me interessa molto vedere come i registi rielaborano le mie storie, anzi ho più rispetto per loro quando si sentono liberi di reinterpretare un mio libro” ha sottolineato Cameron, mentre Nicholls ha ironizzato: “La cosa importante è ricordarsi che un film è un’entità diversa, perché tutti noi scrittori vorremmo che quelli tratti dai nostri libri fossero lunghissimi… Il processo dei tagli è troppo doloroso e penoso”. Sulle differenze tra letteratura e cinema entrambi hanno le idee chiare: “Scrivere un libro è la più solitaria delle forme d’arte, il cinema invece è un’arte collettiva” ha spiegato Cameron, che ha ammesso: “Mi piacerebbe dirigere un film: credo che ogni scrittore ci pensi”. Nicholls, ex attore e autore di molte serie tv inglesi, ha spiegato: “Io sono influenzato da letteratura, cinema e tv quando scrivo, da Dickens come da Billy Wilder, ma dirigere un film vorrebbe dire non poter scrivere per almeno un paio d’anni: non riesco neanche immaginarlo”.