Lo sport per vincere l’emarginazione e la devianza giovanile

Convegno al Polifunzionale di Soccavo organizzato dalla Vivibasket Napoli

Inserita da il 26 maggio 2012

Si è svolto sabato mattina, presso la palestra “Quota 10″ del Polifunzionale di Soccavo, il Convegno-Giornata di studio “Esclusione sociale, emarginazione e devianza giovanile: la via dello sport”.

Aperto dai saluti dell’Assessore politiche sociali del comune di NapoliSergio D’Angelo e del segretario del Coni Campania, Modugno in rappresentanza del senatore Sibilia, presidente regionale del CONI, il convegno è stato presieduto e moderato dal dott. Tommaso Biccardi, coordinatore didattico e scientifico della SRdS Campania.

Il Direttore tecnico del Progetto Vivibasket Napoli, Roberto di Lorenzo, ha aperto il convegno presentando l’esperienza del Consorzio Basket Napoli, dall’integrazione sociale allo sport agonistico. Sono intervenuti come relatori la dott.ssa Caterina Gozzoli, Professore associato di psicologia del conflitto e della convivenza socio-organizzativa, e direttore scientifico del Master “Sport e Intervento psico-sociale” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che ha presentato la lectio magistralis “Sport e inclusione sociale: quale situazione in Italia e all’estero”

Con lei presenti gli allievi del Master in viaggio di istruzione a Napoli, hanno studiato il modello napoletano sviluppato dalla fondazione Laureus in collaborazione con Sipisport e Vivibasket, un esempio di inclusione attiva attraverso lo sport. Sul tema “La Polizia di prossimità ed il progetto ‘Prossimità alle Istituzioni come strumento di prevenzione nel disagio giovanile”, è intervenuto il generale Domenico Trozzi.

Per il CONI Provinciale di Napoli a testimonianza dell’esperienza fatta a Nisida, è intervenuto l’istruttore Giovanni Della Libera che ha raccontato le sue personali esperienze di allenatore con i ragazzi del carcere minorile. Arnaldo Rossi, project manager Fondazione Laureus, nel presentare il progetto Laureus su Napoli ha interagito con la dott.ssa Tonia Bonacci che ha presentato la sua relazione “Lo specifico dello sport e dell’attività motoria nelle politiche sociali”.

Il Forum, con cui si è chiuso il Convegno, ha visto un interessante scambio di idee tra i relatori ed i partecipanti che hanno colto la straordinaria opportunità offerta dalle esperienze napoletane, realtà vive e creative, esempi da studiare e riprodurre.

Vivibasket Napoli