Napoli, al via il convegno: Tra utopia e realtà: fu vera media?

L’intento è di ragionare sull’intero sviluppo e sulle peculiarità della scuola italiana e del suo rapporto con le modificazioni della società dagli anni del boom economico fino ad oggi, in una prospettiva che si proietta verso il futuro

tra realtà ed utopiaIn concomitanza con i 50 anni dall’approvazione della legge che istituì la scuola media unica nel 1962, l’Assessorato alla Scuola e all’Istruzione del Comune di Napolicongiuntamente agli Assessorati analoghi di Bologna, Milano e Torino, realizza con la rivista Insegnare, un percorso di elaborazione culturale, riflessione professionale e progettualità politica.
L’intento è costruire una serie di occasioni correlate per ragionare sull’intero sviluppo e sulle peculiarità della scuola italiana e del suo rapporto con le modificazioni della società dagli anni del boom economico fino ad oggi, in una prospettiva che si proietta verso il futuro e verso nuove scelte di politica scolastica nazionale e locale.
In questo contesto nasce il Convegno Tra utopia e realtà: fu vera media? che si svolgerà nella nostra città il 25 maggio presso il Real Albergo dei Poveri sul tema: i soggetti e le politiche di inclusione.
Dalle 10 alle 19, si succederanno interventi di importanti personalità napoletane della cultura e dell’istruzione, nonché del sindaco Luigi de Magistris.
Inserita da il 23 maggio 2012