Parte l’avvicinamento al Napoli Film Festival

Lanciati i bandi di partecipazione a Schermo Napoli Corti e Documentari e Scuola e per la sezione Europa Mediterraneo

Film, documentari, cortometraggi. C’è ancora una volta tutta la gamma dei mezzi espressivi legati al cinema nella XIV edizione del Napoli Film Festival che tornerà nel mese di settembre. La rassegna cinematografica diretta da Davide Azzolini e Mario Violini porterà al pubblico napoletano grandi stelle del cinema italiano e internazionale ma proseguirà anche il lavoro a favore dei giovani cineasti, con particolare attenzione ai registi campani nelle sezioni Schermo Napoli, divenute ormai la palestra dei registi esordienti.

Entro il 21 luglio dovranno pervenire infatti le opere che intendono concorrere a Schermo Napoli Corti e Schermo Napoli Documentari, i due concorsi i due concorsi del Napoli Film Festival dedicati a opere girate da registi campani o che abbiano per oggetto la Campania. Nel 2011 i premi andarono al documentario Il loro Natale, di Gaetano Di Vaio e al cortometraggio La Colpa, di Francesco Prisco.

Torna come ogni anno anche il concorso Schermo Napoli Scuola, riservato alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della Campania e che punta ad accompagnare i giovanissimi studenti campani nei loro primi passi con il mezzo audiovisivo: il 30 giugno scade la possibilità per le scuole di inviare le opere.

Lo sguardo del Napoli Film Festival si allarga, come di consueto, anche a sottolineare il forte legame culturale tra la città partenopea e i paesi delle diverse sponde del Mediterraneo, con il concorso Europa-Mediterraneo che premierà il film vincitore con 5 copie positivo per la distribuzione italiana offerte da Augustus Color. Nel 2011 il concorso vide la vittoria di A cinque ore da Parigi di Leon Prudovsky

Ma anche nell’edizione 2012 non mancheranno le novità a conferma della voglia di percorrere nuove strade da parte del Napoli Film Festival, guardando soprattutto ai nuovi mezzi espressivi e alle possibilità offerte dalla rete. Quest’anno ci sarà infatti la prima edizione del NFF Web Contrast, concorso cinematografico internazionale di cortometraggi, la cui parte iniziale si svolgerà interamente online. Gli autori dovranno proporre un cortometraggio della durata massima di tre minuti: il tema scelto per la prima edizione è la parodia di film celebri. I cinque lavori più votati dagli utenti di internet potranno sfidarsi nella funale che si svolgerà durante il Napoli Film Festival sul grande schermo.

I bandi completi di tutti i concorsi della XIII edizione del Napoli Film Festival sono disponibili sul sito www.napolifilmfestival.com

Napoli Film Festival

Inserita da il 26 maggio 2012