Rita di Leo presenta il suo nuovo libro: L’esperimento profano

Frutto di quarant'anni di ricerche questo libro mette a nudo le idee guida e gli ingranaggi di potere del mondo sovietico dal capitalismo al socialismo

Inserita da il 22 maggio 2012

Martedì 22 maggio alle 15 la professoressa Rita di Leo presenterà il libro “L’esperimento profano. Dal capitalismo al socialismo e viceversa” (Editore Ediesse). L’evento, organizzato dall’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”, si svolgerà nell’aula Matteo Ripa presso Palazzo Giusso in largo San Giovanni Maggiore 30.

Oltre all’autrice, alla presentazione parteciperanno: Rosario Sommella, Direttore del Dipartimento di Scienze Umane e Sociali, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”; Paolo Frascani, Docente di Storia Economica, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”; Fabio Bettanin, Docente di Storia dell’Europa Orientale, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”; Ottorino Cappelli, Docente di Scienza Politica, Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”; Rossana Platone, Docente di Lingua e Letteratura russa, Università degli Studi di Milano

Il libro ha per titolo “L’esperimento profano. Dal capitalismo al socialismo e viceversa”, Roma, Ediesse, 2012

Per gran partedel Novecento il mondo ha ruotato intorno all’esperimento sovietico: contrastare l’avanzata del capitalismo e affermare l’utopia del comunismo. Col crollo repentino del’Urss, è arrivato il silenzio. Quell’esperienza è stata rimossa, diventando un tabù per i suoi protagonisti, i suoi orfani, i suoi nemici. Frutto di quarant’anni di ricerche di una studiosa tra i più accreditati, questo libro mette a nudo le idee guida e gli ingranaggi di potere che hanno scandito l’ascesa e il declino di quell’esperimento: l’incontro-scontro tra le élite intellettuali e gli uomini della gestione popolare, sfociato nella progressiva affermazione di mercato e nella sconfitta della politica-progetto. Attraverso un linguaggio rigoroso e tagliente, tornano sul tappeto nodi irrinunciabili della cultura occidentale.

Rita di Leo è professore emerito di Relazioni internazionali alla Sapienza Università di Roma. Tra i suoi libri, le analisi chiave per comprendere miti e realtà del comunismo sovietico: “Operai e sistema sovietico” (Laterza), “Il modello di Stalin” (Feltrinelli), “Vecchi quadri e nuovi politici” (Il Mulino).


Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”
Dipartimento di Scienze Umane e Sociali
Palazzo Giusso – Largo S. Giovanni Maggiore 30, Aula Matteo Ripa, I piano