Bimbo azzannato nel bresciano

Paura nel primo pomeriggio a Odolo, in Valsabbia (Brescia), in via Cadella. Un bimbo di sei anni è stato azzannato alla testa da un cane. Da quanto si è appreso il piccolo è entrato nel giardino del vicino di casa, dove era custodito il cane da guardia, un pastore dei Pirenei.

Il bimbo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Salò, sarebbe passato da un cancello che non era chiuso a chiave. L’animale ha aggredito il bambino alla testa, mordendolo al cuoio capelluto. A dare l’allarme il proprietario, richiamato all’esterno dal forte abbaiare.

Il bimbo è stato portato in codice giallo al Civile di Brescia, dove è in corso di valutazione; non apparirebbe in condizioni critiche.