Enigmi passati

Cose che i libri di storia non ci hanno detto

Inserita da il 16 giugno 2012

Questa volta la rubrica la voglio fare seria! Mi sono stancato di fare sempre satira. Del resto in TV c’è chi la fa mille volte meglio di me, e non posso reggere la concorrenza di programmi come Voyager e Mistero.

Allora mi metto a fare anche io l’investigatore della storia. Parlerò di enigmi passati (passati non nel senso che sono passati e non sono più enigmi, ma nel significato che sono enigmi del passato. Perché se fossero semplicemente passati non sarebbero più interessanti. Invece sono ancora enigmi. Non so se mi sono spiegato. Forse sarebbe meglio scrivere “enigmi del passato”, ma per farlo dovrei cancellare tutto quello che ho scritto fino ad ora, e, sinceramente mi scoccio di cancellare e riscrivere tutto daccapo. In realtà è che sto solo cercando di battere il record mondiale di frasi scritte in parentesi, per questo mi sono inventato tutta questa roba. Ci avevi fatto caso che la parentesi aperta non l’avevo ancora chiusa?).

Torniamo alla nostra rubrica. Fra serio e faceto ci troviamo a parlare della Gioconda. Cosa avrà da ridere quella? Ha saputo di Berlusconi? Secondo la tesi del complotto è solo che si atteggia a francese (come Carla Bruni).

Non lasciamoci scoraggiare dalla solita italiana all’estero che dileggia in nostro paese e andiamo avanti.

Fa strano pensare al fatto che gli egiziani hanno realizzato molte piramidi. È impensabile che, nonostante le loro tecnologie primitive, i loro costruttori non abbiano fatto fronte neanche ad uno sciopero.

Ma l’uomo ha fatto anche cose più grandi. La grande muraglia, per esempio. Non è vero, come ci hanno insegnato, che è infarcita come gli involtini primavera. Pare anche che la vera sia altrove, e che quella cinese sia solo un’imitazione.

Finiamo questa stupida rubrica con il quesito più annoso: chi ha inventato il call center? Pare cha alcune antichissime formule magiche  dei Maya servissero a scongiurare le telefonate quantomeno durante le ore dei pasti. Altri credono che il telemarketing sia stato insegnato agli umani dagli alieni, per offrire pacchetti vantaggiosi per i viaggi interstellari.

Io ho posto le questioni, e magari qualcuno risponderà davvero a queste domande, e la risposta la sapremo già stasera, no?