Napoli, via ai varchi elettronici nel centro antico

Avviato il preesercizio degli accessi nella ZTL del Centro Storico. Nuovi divieti di transito per l'estate

L’occhio elettronico entra in funzione sulle strade del centro storico di Napoli. La Napolipark, su richiesta dell’assessorato comunale alla Mobilità e Infrastrutture, ha messo in funzione i 4 varchi telematici destinati a vigilare sull’accesso dei veicoli alla ZTL Centro Antico. Da mercoledì 20 giugno ha preso avvio la fase di preesercizio delle telecamere collocate in: via del Sole (dopo l’ingresso dell’Ospedale); via Miroballo al Pendino (altezza via Arte della Lana); via Miroballo al Pendino (altezza via Arte della Lana); via Santa Sofia (altezza via Oronzio Costa).

Una volta cessata la fase di verifica del servizio, che viene realizzata sotto il controllo della Polizia Municipale, il controllo degli accessi sarà affidato solo agli “occhi elettronici” delle telecamere, così come già avviene per le corsie preferenziali di via Pessina/Piazza Dante, via Duomo e i varchi di accesso alle ZTL di Piazza del Gesù e Mezzocannone.

Ma le novità non finiscono qui. Nuove disposizioni di piano traffico per chi desidera recarsi con i propri mezzi motorizzati nelle zone balneari di Posillipo. Con un’ordinanza il Comune di Napoli ha istituito tre nuove ZTL Estive che, dal 28 giugno al 16 settembre, interesseranno la Discesa Gaiola, via Ferdinando Russo e via Marechiaro.

Inserita da il 25 giugno 2012