PD: Rossi esprime suo parere sui voti PDL di Renzi

Un "delitto pensare che Renzi si candidi con i voti del centrodestra", - dichiara Enrico Rossi, presidente della regione Toscana

Inserita da il 23 giugno 2012

PD: Rossi sui voti PDL di Renzi“Sarebbe un delitto pensare di conquistare la guida del Pd con gli elettori del centrodestra”. Lo ha scritto su Facebook il Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. “Si candidi a primarie di partito, ma senza i voti del Pdl – ha scritto ancora Rossi riferendosi al sindaco di Firenze – Renzi dichiara di sentirsi maggioranza nel Pd. Ha un solo modo per passare dai desideri ai fatti: si misuri sulla base di un programma, come ha già fatto Bersani, in primarie interne al partito a cui partecipano gli iscritti. Non è un delitto, come dice Renzi, piacere agli elettori del centrodestra e, aggiungo io, piacere abbastanza al loro leader Silvio Berlusconi.”