Roberto Maroni: non ci sono problemi nel cambiare simbolo

Maroni tranquillo sul cambio del simbolo della Lega, poiché è un patrimonio del partito. Ed in quanto tale, ogni partito può cambiarlo sotto decisione del Consiglio. E così sarà, nell'eventualità

Simbolo LegaSpetta da statuto al consiglio federale della Lega nord la decisione su ogni eventuale modifica del simbolo del partito.
Lo ha evidenziato il triumviro Roberto Maroni dopo le polemiche sulla decisione di cancellare il nome di Bossi dal simbolo della Lega Nord.
Durante la conferenza stampa di presentazione del congresso federale, Roberto Maroni ha spiegato che il simbolo originale recava la scritta ‘padania’, dizione sostituita nel 2008 con ‘Bossi’.
Il simbolo – ha detto a questo proposito l’ex ministro della Difesa – è un patrimonio della Lega Nord, e il consiglio federale è autorizzato a modificarlo da statuto”. Perciò, ha puntualizzato ancora Maroni, “non c’è nessun problema a modificare il simbolo, lo deciderà il consiglio per le prossime elezioni politiche”.

Inserita da il 29 giugno 2012