Home Università Università degli Studi di Padova, in arrivo la Giornata Mondiale della Spirometria

Università degli Studi di Padova, in arrivo la Giornata Mondiale della Spirometria

35
CONDIVIDI

“Ci sono malattie che tolgono il respiro e ci sono esami per diagnosticarle. La prevenzione è importante per sapere quanto fiato hai, fai una spirometria”.

La maggior parte delle malattie respiratorie croniche come l’asma ha esordio in età pediatrica e una diagnosi precoce è cruciale per evitare danni permanenti al sistema respiratorio. I bambini più a rischio sono quelli con storia di raffreddore che si trasforma in bronchite, che presentano tosse frequente oppure tosse in concomitanza con uno sforzo fisico.

«La spirometria – spiega il prof. Eugenio Baraldi, direttore del Centro di Pneumologia e Allergologia Pediatrica dell’Università di Padova – è un esame semplice che dura pochi minuti e, misurando la quantità e il flusso d’aria che esce dai polmoni, permette di valutare la funzionalità respiratoria di un soggetto.»

In giugno si tiene la Giornata Mondiale della Spirometria e il 28 giugno dalle 14 alle 17 al Poliambulatorio della Pediatria (via Giustiniani 3, Padova) i genitori potranno portare i bambini fino all’età di 16 anni a effettuare spirometrie gratuite, e saranno fornite loro informazioni sulle malattie respiratorie infantili.

Il Centro di pneumologia e Allergologia Pediatrica di Padova è un Centro di riferimento internazionale per le malattie respiratorie e allergiche che da più di 20 anni segue queste problematiche ed è dotato delle più moderne strumentazioni per la diagnosi di queste malattie.

Ulteriori informazioni sul sito www.wsd2012.it

 

Università degli Studi di Padova