Università La Sapienza di Roma, una raccolta a favore dei terremotati dell’Emilia

Si possono donare generi alimentari, materiale didattico, giocattoli, saponi per l’igiene personale e disinfettanti vari

La Cappella universitaria della Sapienza sta raccogliendo generi di prima necessità in favore dei terremotati dell’Emilia, sulla base di una iniziativa promossa dalla Provincia d’Italia della Compagnia di Gesù. Si possono donare generi alimentari (soprattutto scatolame), materiale didattico (penne, quaderni, pennarelli, colori, album da disegno), giocattoli, saponi per l’igiene personale e disinfettanti vari. La raccolta prosegue fino al 18 giugno, la consegna dei materiali si può fare presso la segreteria della Cappella universitaria, aperta dalle 9 alle 19. L’appello è rivolto a chiunque voglia contribuire anche con poco. Alcuni padri gesuiti di Bologna si faranno carico di coordinare la distribuzione degli aiuti alle popolazioni colpite dal sisma.

Inoltre il Jesuit Social Network mette a disposizione il suo conto corrente per raccogliere le donazioni in denaro: versamento su c/c dedicato presso Unicredit Banca: IBAN IT55E0200805181000401406361 causale del versamento: donazione pro terremoto Emilia. È necessario indicare nella causale del versamento nome, cognome e codice fiscale del donatore. Le ricevute potranno essere richieste a: frigeri@jsn.it inviando nome, cognome e indirizzo del donatore (per poter individuare il versamento e spedire a casa la ricevuta).

fino al 18 giugno
Cappella universitaria – punto di raccolta segreteria della Cappella universitaria
Città universitaria
piazzale Aldo Moro 5, Roma

Info

Padre Stefano Corticelli – Cappella universitaria

corticelli.s@gesuiti.it

 

Università La Sapienza di Roma

 

 

Inserita da il 15 giugno 2012