Australiana aggredita e stuprata a Roma

La giovane è stata trovata in stato di choc nei pressi della stazione Termini

Inserita da il 11 luglio 2012

Non è in pericolo di vita la giovane australiana 22enne trovata in stato di choc in via Milazzo, nei pressi della stazione Termini, a Roma, e soccorsa dal 118 questa mattina presto. La giovane, portata al policlinico Umberto I, è stata operata d’urgenza. “Possiamo dire che dal punto di vista clinico non ci sono dubbi che la ragazza australiana, arrivata in condizioni critiche al pronto soccorso e operata d’urgenza per un’emorragia, sia stata stuprata. Ora siamo in attesa che si risvegli, ma non è in pericolo di vita”. Ad affermarlo all’Adnkronos Salute è Claudio Modini, direttore dell’area medica del pronto soccorso del policlinico Umberto I di Roma dove la ragazza è stata ricoverata.
La ragazza era in vacanza a Roma con un gruppo di amici da qualche giorno.
Gli investigatori stanno vagliando i filmati delle telecamere in strada, in particolare di una che punta proprio sul luogo dove sono presenti le tracce di sangue. La ragazza, dopo la presunta violenza si sarebbe poi spostata in via Milazzo dove è stata trovata. Sul suo corpo sono state ritrovate diverse ecchimosi.