Lega: Maroni è il nuovo segretario

Roberto Maroni eletto segretario della Lega Nord, tra le lacrime di Bossi e gli applausi dei militanti

Inserita da il 1 luglio 2012

Roberto Maroni“Bisognava impedire che la Lega si distruggesse. Qualcuno non l’ha capito. Questo ho fatto io… Allora il bambino è suo”.
Così tra le lacrime il Senatur, citando la storia biblica di Re Salomone che deve decidere a quale di due madri dare un bambino conteso, lascia il palco del congresso della Lega.

Roberto Maroni è il nuovo segretario del partito. “Devo tutto alla Lega” dice.
“Voglio fare entro luglio gli Stati generali del nord – continua – per sentire la voce di tutti, degli imprenditori, delle famiglie, degli esodati, di tutti quelli che il governo Monti sta condannando alla miseria”.
Parlando al congresso Federale della Lega, Maroni ha detto anche che nel futuro si farà la manifestazione di Pontida e quella di Venezia, la festa dei Popoli padani, che si terrà a settembre.
Conclude con una promessa e unica condizione affinché non rinunci al suo mandato: “La Lega deve dotarsi di un codice etico per evitare quello che è successo in questi mesi”.
La cicogna ha lasciato il nuovo segretario, che a sua volta sta per spiccare il volo.