Mega black out India, minatori intrappolati

Salvati finora circa 200 minatori

Sono centinaia i minatori rimasti intrappolati in alcune miniere in India a causa di un black out che ha colpito il Paese. Un guasto nella Northem Grid ha provocato l’interruzione della corrente in sette stati del Nord lasciando al buio almeno 300 milioni di persone. Finora circa 200 minatori intrappolati nello stato nord occidentale indiano del West Bengala sono stati tratti in salvo. Ma rimangono da recuperare altri 65 operai nel vicino Jharkhand. A riferire la notizia è The Times of India.

“Stiamo cercando di salvare i minatori. Stiamo facendo di tutto per ripristinare la corrente elettrica. Abbiamo bisogno di energia per far funzionare gli ascensori sotterranei”, ha detto Mamata Banerjee, responsabile della rete elettrica nazionale. Il blackout ha colpito almeno una ventina di Stati e sta creando disagi a metà della popolazione. “E’ una grossa crisi. Stiamo lavorando per ripristinare l’elettricità. Numerosi Stati hanno sovraestimato la loro capacità di produzione e questo ha determinato il crollo totale delle reti nel nord e nell’Est”, ha detto un alto responsabile del ministero dell’Energia a New Delhi.

Inserita da il 31 luglio 2012