Olimpiadi Londra 2012, comitato difende nuotatrice cinese

Ye Shiwen è pulita

Ha scatenato un vero e proprio caso diplomatico tra Cina e Stati Uniti il record mondiale della giovane nuotatrice cinese, Ye Shiwen, dei 400 misti che ha superato la statunitense Ryan Lochte. La sedicenne atleta cinese è stata accusata di doping.

A prendere le difese della nuotatrice asiatica è stato il Comitato Olimpico. “Per quanto riguarda Ye Shiwen, è stata mobilitata l’Agenzia mondiale antidoping che l’ha dichiarata pulita e dunque fine della storia. E’ disgustoso che ci sia stata così tanta speculazione nei mezzi di comunicazione. Non mi piace, e non credo sia vero”, ha detto Colin Moynihan, presidente del Comitato Olimpico Britannico.“Riconosciamo che si tratta di una nuotatrice straordinaria che merita che il suo talento venga riconosciuto”.

Inserita da il 31 luglio 2012