Ruspe in azione contro l’abusivismo edilizio ad Ercolano

Abbattuto uno stabile in via Contrada Mondedoro

Il Comune di Ercolano (Na) mette in azione le ruspe per iniziare le operazioni di abbattimento di edifici abusivamente realizzati sul territorio.
La polizia locale della città degli scavi guidata dal comandante Dott. Francesco Zenti sta eseguendo in queste ore un ordine di abbattimento ai danni di uno stabile abusivo sito in via Contrada Mondedoro.
Lo stabile costava di un unico livello di circa 100 metri quadrati.
L’ordinanza di demolizione dell’immobile è stata emessa dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli, dove per arginare il fenomeno dell’abusivismo è stato istituito un tavolo in ossequio all’opera di prevenzione e di contrasto alle pratiche di abusivismo molto in voga nei territori  della provincia di Napoli.
La sentenza irrevocabile di abbattimento è stata emessa nel 2009 ed è stata eseguita questa mattina. Le operazioni si sono svolte in modo tranquillo e sereno, la zona era presidiata da agenti di polizia del commissariato di Portci-Ercolano  coadiuvati dagli agenti di polizia locale.
I lavori di demolizione dello stabile con l’ufficio tecnico e con le Forze dell’Ordine saranno eseguiti dallo stesso proprietario dell’immobile, le attività di abbattimento saranno costantemente poste al controllo degli organi competenti.
“L’azione messa in atto oggi – ha commentato il Sindaco il Dott. Vincenzo Strazzullo – deve essere da monito a tutti i cittadini, le regole vanno rispettate, al fine di avere una città vivibile e sicura, già per troppi anni la nostra amata città è stata deturpata da atti di abusivismo scellerato.”

 

 

Comune di Ercolano

 

 

Inserita da il 11 luglio 2012