Scampia, conflitto a fuoco tra banditi e polizia

Quattro criminali pronti per compiere un omicidio. Nello scontro a fuoco due di loro sono rimasti feriti. I sindacati di Polizia COISP e SdP esprimono il loro plauso per i poliziotti impegnati quotidianamente nella lotta alla malavita.

Inserita da il 5 luglio 2012

E’ accaduto verso le 13.30 di ieri pomeriggio nel quartiere di Scampia. I poliziotti del Commissariato di zona hanno notato quattro uomini a bordo di due moto di grossa cilindrata che sembravano non promettere proprio nulla di buono. E così hanno iniziato a seguirli accorgendosi, ad un certo punto, che i quattro erano armati. Solo allora hanno deciso di intervenire. Ma i malviventi hanno immediatamente espresso il loro intento criminoso, iniziando ad esplodere diversi colpi d’arma da fuoco all’indirizzo della pattuglia della Polizia che aveva tentato di fermarli.
Ne è nato un vero e proprio conflitto a fuoco con relativo inseguimento per le vie del quartiere, terminato con il ferimento di due banditi che al momento sono ancora piantonati in ospedale.
Nel frattempo sono stati individuati anche gli altri due malviventi.
Dalle indagini ancora in corso, sembra che i quattro, pluripregiudicati, stessero per portare a termine l’omicidio di un appartenente ad un clan rivale.
In merito all’accaduto è intervenuto Giulio CATUOGNO, Segretario Generale Provinciale di Napoli del sindacato di Polizia Co.I.S.P., Coordinamento per l’indipendenza sindacale delle forze di polizia.
“Ci sono ancora brillanti operatori di polizia pronti a mettere a repentaglio la propria vita per portare a compimento il loro lavoro con abnegazione e dedizione- ha dichiarato CATUOGNO. Sono certo – continua – che il Signor Questore di Napoli saprà rendere pubblico onore ai dipendenti che, in questa ed in altre occasioni, hanno saputo attivarsi a salvaguardia e tutela della pubblica incolumità, portando lustro alla Polizia di Stato e sicurezza alla cittadinanza tutta”
Anche Salvatore LEONE Segretario Generale Provinciale del SdP, Sindacato dei Poliziotti Uniti dalla base, con un comunicato stampa ha inteso fare un plauso ai poliziotti dei Commissariati di Polizia Scampia e Secondigliano che sono intervenuti ed hanno portato a termine l’operazione con estrema professionalità.
“ Mi auguro – ha dichiarato LEONE – che il Questore di Napoli si attivi per fare ottenere un giusto riconoscimento ai Poliziotti che con enorme sacrificio e alto senso del dovere hanno portato a termine questa brillante operazione”.