Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico il 2 ottobre

Lo stop dei mezzi pubblici previsto per il 21 settembre è stato rimandato ad ottobre

Dopo la pausa estiva, sono previsti nuovi disagi per i viaggiatori a partire da ottobre. Lo sciopero nazionale di 24 ore nel trasporto pubblico locale indetto inizialmente per il 21 settembre è stato rimandato al 2 ottobre. E’ quanto fanno sapere Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti e Faisa Cisal spiegando che ”è opportuno valutare attentamente gli sviluppi che interverranno a settembre per quanto attiene sia il finanziamento al Tpl con la spending review sia il processo di riforma e liberalizzazione del settore”.

Con lo spostamento ad ottobre della protesta i sindacati si augurano la riapertura del tavolo negoziale per la definizione del Ccnl della Mobilità/Area contrattuale Tpl, evitando così un aggravio dei disagi ai cittadini e nuovi sacrifici per i lavoratori.

Inserita da il 28 luglio 2012