Al via la festa dei Gigli di Brusciano 2012

Sei gli obelischi che il 26 agosto balleranno per le vie della città. Lunedì 27, Anna Tatangelo in concerto

Inserita da il 17 agosto 2012

Entra nel vivo la 137° Festa dei Gigli di Brusciano (Na). Una città in fermento, che legata alle origini della sua tradizione, da oltre cento anni dal prodigioso miracolo avvenuto all’epoca in Vico Tre Santi, nell’ultima domenica di agosto rende omaggio a Sant’Antonio da Padova. Per quest’anno tante le novità, si parte con la marcia trionfale dei Gigli, che sarà allietata dalla neo melodia dell’inno dedicato al Santo che avrà come testo gli splendidi versi del reverendo don Francesco Monda, parroco della chiesa Santa Maria delle Grazie di Brusciano dal 1845 al 1879.

Artefici, di questa bella e importante iniziativa, due caparbi giovani musicisti bruscianesi, amanti della Festa e legati profondamene all’aspetto religioso in essa intrinseco: Mario Gervasio e Michele Saccone, aiutati in questo percorso dall’esperienza di Maurizio Saccone, Rocco Di Maiolo e Fiore D’Amore. Un altro tassello importante targato gigli 2012 è dedicato alla pubblicazione dello Speciale Festa dei Gigli realizzato dal giornale L’Ambasciatore diretto da Antonio Francesco Martignetti, dove all’interno dell’opuscolo gratuito di 52 pagine, si è cercato di mettere appunto attraverso una ricerca dettagliata e certosina della tradizionale festa, una riproposizione della sagra dei Gigli di Brusciano, in chiave prettamente storico-culturale.

Inoltre, nella Festa dei Gigli di Brusciano, dal 22 al 28 agosto prossimi, sarà presente una delegazione di italoamericani che dai primi anni del 900, ballano il giglio in USA puntualmente nella prima decade d’agosto sulla “Strada 106-East 106th Street” in quella East Harlem, guidata da Phil Bruno, discendente del bruscianese Rocco Vivolo e da Bob Maida, fotografo e webmaster del sito ufficiale della Giglio Society di New York.

D’altronde, come ogni anno, fattivo è stato il contributo apportato dall’amministrazione comunale diretta dal Sindaco Angelo Antonio Romano e in particolar modo del Presidente Commissione Festa Consigliere Nicola Di Maio: “Anche quest’anno, tanti sono stati i sacrifici e gli impegni per portare avanti una così importante manifestazione, che per Brusciano ha un particolare significato storico-culturale. Ma a questo punto, crediamo sia arrivata l’ora di pensare seriamente a mettere in piedi l’Ente Festa, un organo che possa fare da interfaccia tra il Comune e i Comitati dei gigli, in modo da poter creare un lavoro di squadra, con l’intento che si possa così gestire e pianificare al meglio la programmazione della macchina organizzativa dell’intera festa. A tale proposito, invitiamo tutti i comitati a rispettare il regolamento comunale vigente, in modo tale da poter così far divertire e rendere partecipi tutto il popolo alla nostra amata festa”. Ma il consigliere delegato alle Politiche Sociali, Nicola Di Maio vede già oltre: “L’intento prefissatomi è quello di proporre a stretto giro la realizzazione di consorzio tra i paesi ormai ultracentenari dove si svolge la festa dei gigli, con l’obiettivo di fortificare sempre di più la cultura e la tradizione di questi popoli, in modo da mantenerle integre e allo stesso tempo non rischiare un giorno, di poter perdere una così spettacolare tradizione”.

Anche sul fronte sicurezza il Comune sta mettendo appunto le giuste direttive come afferma l’Assessore alla Viabilità, Domenico Esposito: “Per quanto concerne la sicurezza, abbiamo predisposto tutte le misure atte ad una massima attenzione e allerta, rispettando e ottemperando in toto tutte le richieste pervenute dalla Prefettura, il tutto puntando ad intensificare il personale delle forze di polizia e carabinieri, che saranno affiancati nel loro servizio d’ordine dal nucleo operativo volontari dell’Associazione Italiana di Sicurezza Ambientale guidato dal Gen. Cimmino“.

Ricco il programma della Festa 2012, che vedrà la partecipazione di ben sei comitati: Giglio Croce (Paranza Uragano), Giglio Gioventù (Paranza Gioventù), Giglio Lavoratori (Paranza Giovani di Crispano), Giglio Ortolano 1875 (Paranza Volontari), Giglio Passo Veloce (Paranza Passo Veloce), Giglio Sant’Antonio (Paranza Mariglianellese). Si parte mercoledì 22 con la solenne celebrazione della messa in Piazza  XI Settembre che precederà la processione del Santo Munacone per le vie del paese. Mentre per le serate di giovedì e venerdì tanta animazione targata Radio Club 91 che in diretta radiofonica sulle frequenze 95.220 seguirà l’ormai consueta spettacolare sfilata dei carri allegorici, così suddivisa: il 23 sfileranno i comitati Gioventù-Croce-Sant’Anonio, per il 24 la sequenza è Passo Veloce-Lavoratori-Ortolano 1875.

Il sabato è dedicato all’esibizione musicale per le strade cittadine delle sei fanfare. Il clou è previsto per la giornata di domenica 26 agosto, con la ballata degli obelischi, che fino a notte inoltrata allieteranno il popolo festante. La festa avrà il suo apice per il lunedì 27, con il concerto in Piazza XI Settembre della cantante Anna Tatangelo, organizzato e offerto dal Comitato Passo Veloce con il patrocinio del Comune. Martedì la serata finale con il “Festival Bruxianum” dei ragazzi del progetto informa giovani diretti dal Maestro Rocco Di Maiolo, in attesa dello spettacolo dei fuochi pirotecnici per un arrivederci al 2013.

Comune di Brusciano