Al via la vendemmia in Italia

Con Nerone a condizionare le operazioni di raccolta, ecco il 1° rapporto su vino e cambiamento climatico

Al via domani, mercoledì 8 agosto, la vendemmia in Italia, con il distacco del primo grappolo d’uva della produzione di vino Made in Italy 2012.
E’ quanto afferma la Coldiretti nel dare appuntamento nell’azienda agricola Lenza di Coccaglio, nella provincia di Brescia in Franciacorta, dove iniziano le operazioni di raccolta per le uve Chardonnay, le prime ad essere raccolte.

L’ondata di caldo che sta interessando il Paese, con l’arrivo di Nerone, condizionerà anche lo svolgimento delle attività in vigna con la raccolta delle uve che – sottolinea Coldiretti – avverrà solamente la mattina dalle ore 7 fino alle 12, per evitare che i grappoli subiscano lo stress causato dalle alte temperature, preservando al massimo le caratteristiche organolettiche trasmesse al vino.

Con l’avvio della prima raccolta delle uve verrà presentato lo studio sull’impatto del cambiamento climatico sulla produzione di vino Made in Italy, con lo spostamento dei vigneti e una modifica dei tempi della vendemmia ma anche della lavorazione delle uve in cantina e delle caratteristiche stesse dei vini italiani. Verranno anche fornite le prime stime produttive per il 2012.

 

Coldiretti

 

 

Inserita da il 7 agosto 2012