Napoli, inaugurato il nuovo parcheggio di Pianura

La struttura da 240 posti auto è posta di fronte la stazione della Circumflegrea

Inserita da il 1 agosto 2012

E’ stato inaugurato oggi, alla presenza del Sindaco Luigi De Magistris, dell’Assessore alla Mobilità Anna Donati e del Presidente della IX Municipalità Soccavo Pianura Maurizio Lezzi, il parcheggio di Pianura che rappresenta un ulteriore tassello strategico per la mobilità sostenibile.

La struttura si posiziona proprio di fronte l’omonima stazione della Circumflegrea (che raggiunge la stazione di Montesanto) nelle adiacenze degli stazionamenti delle linee C11, C12, C13 e C14 dell’ANM. L’offerta complessiva è di circa 240 posti auto. Il parcheggio è costituito da un piano terra, oltre a due piani coperti più il piano di copertura, di circa 2300 mq, destinata alla sosta. Esiste anche una palazzina uffici, che si sviluppa su due livelli. Napolipark, società a cui è affidata la gestione, renderà fruibile il parcheggio tutti i giorni dalle ore 6.00 alle ore 24.00 con tariffe giornaliere, semigiornaliere e mensili. Dal 1 Ottobre 2012 le tariffe praticate saranno: €1,00 per 4 ore di sosta, €2,00 intera giornata. Gli abbonamenti mensili saranno di €35,00 6.00-24.00 e e €40,00 H 24.

Tuttavia A fini promozionali fino al 30 settembre 2012 il parcheggio sarà gratuito in modo che i cittadini possano valutarne l’utilità per ogni loro esigenza. La struttura oltre alla funzione parcheggio ospiterà gli Uffici Tecnici della NapoliPark, gli addetti alla realizzazione della segnaletica nella intera città di Napoli ed il deposito dei relativi materiali, automezzi ed attrezzature.La società Napolipark, grazie anche alla recente acquisizione dei parcheggi Brin, Colli Aminei, Scampia e Chiaiano ( ex ANM), gestisce 23000 stalli blu e 16 (circa 5000 posti auto) parcheggi di interscambio e si propone di costruire un’offerta di sosta integrata al trasporto pubblico, efficiente e funzionale ai bisogni di mobilità delle diverse categorie di utenza, coerente con la politica di sostenibilità dell’Amministrazione Comunale. Erano presenti i consiglieri comunali Santoro,Varriale, Formisano e Nonno

Il Programma Operativo di Pianura, denominato “Programma Pianura”, che comprendeva ben 8 distinti interventi di riqualificazione del quartiere, fu approvato dalla Commissione Europea alla fine degli anni ’90 quale progetto pilota, proposto dal Comune di Napoli.Nei primi anni 2000, nell’ambito di quel programma, iniziò in località via Pablo Picasso, fronte la Stazione S.E.P.S.A. – “Circumflegrea” di Pianura, la realizzazione di un parcheggio di interscambio, che aveva quale scopo principale l’incentivazione del trasporto pubblico, con particolare riferimento, proprio a quella linea metropolitana. Dopo anni nei quali il parcheggio risultò abbandonato e di conseguenza vandalizzato e spogliato di numerose parti, a causa di vari contenziosi nati tra la ditta aggiudicataria ed il Comune di Napoli, successivamente la sua rilevanza strategica spinse l’Assessore alla Mobilità a richiederne il completamento con i poteri speciali attribuiti al Sindaco Commissario delegato ex O.P.C.M. n.3566 del 05/03/2007. Con Decreto Commissariale n.193 dell’11/12/2009, si è proceduto alla presa in carico dell’intervento in argomento da parte del Commissariato, con nuovo Responsabile Unico del Procedimento, nominato nella persona del Dirigente dell’allora Servizio P.I.T. Pianura.

I nuovi lavori appaltati, iniziati il 24 maggio 2011, del costo di circa due milioni di euro, sono stati completati il 29 maggio 2012, in circa un anno solare e la struttura parcheggio è stata consegnata alla NapoliPark s.r.l. in data 5 luglio 2012, giusta Deliberazione di G.C. n. 062 del 6 febbraio 2009 di affidamento della gestione del “Parcheggio Pianura” a quella società partecipata comunale.

Comune di Napoli