Home News Cronaca Truffa, ritirava pensione invalidità del marito morto da 21 anni

Truffa, ritirava pensione invalidità del marito morto da 21 anni

202
CONDIVIDI

Continuava a riscuotere la pensione di invalidità del marito morto da 21 anni. Per questo motivo è finita in manette una 74enne di Ercolano (Na) colta in flagrante mentre ritirava la somma di 1.250 euro all’ufficio postale sul Corso Resina. Ad accorgersi della truffa sono stati i carabinieri di Posillipo, nel corso delle indagini sulle false invalidità che hanno già portato all’arresto di 266 persone e al sequestro di beni per 10 milioni di euro.

I militari accortisi che qualcosa non quadrava hanno predisposto un servizio di osservazione e di controllo nell’ufficio postale dove la donna si recava a ritirare la pensione.

La somma indebitamente sottratta allo Stato dalla 74enne, arrestata per truffa aggravata e continuata, è stata calcolata in 151.000 euro. L’arrestata ora è agli arresti domiciliari.