Home Lifestyle Da Gattinoni a Mattiolo, l’alta moda sfila a Tutto Sposi

Da Gattinoni a Mattiolo, l’alta moda sfila a Tutto Sposi

355
CONDIVIDI

Il successo delle collezioni autunno inverno 2013 di Gattinoni e Gai Mattiolo, presentate sul palco del Palasposa, è andato oltre ogni aspettativa. Nonostante la giornata infrasettimanale gli appassionati della moda e dell’abito bianco non hanno rinunciato ad assistere alla sfilata in passerella delle modelle delle due case di Alta moda. Un trionfo di colori ed eleganza per gli abiti di Mattiolo e un successo indiscusso per la sposa di Gattinoni, che ha ricevuto applausi a scena aperta per l’esibizione dell’abito in omaggio al teatro che lo stilista ha creato e che rappresenta l’Italia nel mondo.
A Tutto Sposi, alla Mostra d’Oltremare di Napoli sino a domenica 20, continuano anche gli incontri dei Forum della Famiglia con i corsi prematrimoniali laici.

Intanto domani, venerdì 18, continuano le sfilate dell’Alta Moda con le maison: Sarli couture, dello stilista Carlo Alberto Terranova e Renato Balestra.
La maison Sarli (19.30 Palasposa), in occasione della sfilata per tutto Sposi, presenterà 25 capi della collezione A/I 2013 ispirata al  rock anni ’70  con un omaggio alla musica sperimentale di quel periodo. Eleganza, rigore, tracce di luce e sperimentazione sono le caratteristiche principali della collezione che presenterà abiti da cocktail, realizzati in leggera crepe di lana, che disegnano coni ed ellissi in una vertigine di linee ora interrotte al punto vita da cinture gioiello, ora fermate da simmetriche collane preziose.
Quelli per la sera saranno mini abiti che interpretano geometrie, ricche di seduzioni  e  quelli da gran sera hanno linee morbide come frange di vetro nere o sfumature che rimandano alle eclissi di luna, omaggio alla sperimentazione che ha percorso nella musica e nello stile tutti gli anni ’70. Infine la sposa, in una costruzione sartoriale dove ventagli scomposti di organza frusciante creano volumi inaspettati.

Sempre venerdì, alle ore 21.30, sulla passerella del Palasposa la magia dell’alta moda ricrea ancora una volta i temi cari a Renato Balestra: il glamour, la linea sinuosa e l’armonia, che enfatizzano una silhouette seducente, raffinata e molto femminile. Di giorno la donna di Renato Balestra indossa cappotti e tailleurs in candida lana arricchiti da cappelli e borse di volpe bianca. Di sera si trasforma in “regina delle nevi” impreziosita da ricami in cristalli scintillanti su abiti in leggerissimo tulle argento. La notte, preziosa e brillante, fa sognare con abiti ricamati a foglie e fiori nelle mille sfumature dell’azzurro e dell’oro.

“La filiazione: discipline a confronto” è invece il tema che verrà affrontato all’incontro dei Forum della Famiglia, in programma alle ore 18.30, che vedrà gli interventi dei professori dell’Università “Federico II” di Napoli: Renata Auricchio (Dipartimento di Pediatria), Giuseppe Castaldo (Dipartimento di Biochimica e Biotecnologie Mediche), Francesco Raimondi (Neonatologia, Dipartimento di Pediatria), e Elena Salvatore (Dipartimento di Neurologia). Il dibattito sarà moderato dal giornalista Roberto D’Antonio.

Al Palasposa, nel pomeriggio (ore 17.30) si svolgerà la finale del concorso Miss Tutto Sposi che incoronerà la vincitrice, ma anche identificate due aspiranti modelle che potranno in serata indossare i capi delle maison Sarli e Balestra.