Home News News dal mondo Germania, oggi nuova manifestazione per salvare il Muro di Berlino

Germania, oggi nuova manifestazione per salvare il Muro di Berlino

Berlino dice NO alla rimozione di pezzi della East Side Gallery

394
CONDIVIDI
Muro di Berlino

In centinaia hanno manifestato lo scorso venerdì per bloccare i lavori di perforazione di un pezzo della più lunga sezione ancora esistente del Muro di Berlino, la East Side Gallery, 1,3 chilometri di graffiti raffiguranti simboli della pace e della fine della Guerra Fredda, minacciato da un progetto immobiliare.
In programma per oggi alle 14 una nuova manifestazione per dire “no” alla rimozione di una parte della “Mauer”, per fare posto alla costruzione di un grattacielo di lusso.

L’evento “Wall Parade am Sonntag” è stato organizzato attraverso Facebook e conta quasi 6mila partecipanti.

Due giorni fa una gru ha rimosso un primo pannello di alcuni metri di larghezza, che serve ad aprire un varco lungo il Muro. Decine di poliziotti hanno tenuto testa ai manifestanti, che si sono dati appuntamento a partire dall’alba, alcuni srotolando striscioni, altri urlando e fischiando. La polizia ha poi sospeso i lavori “fino a nuovo ordine”.

Il progetto di un promotore immobiliare prevede l’accesso a un grattacielo di lusso di 63 metri di altezza che sorgerà presto sulle rive della Sprea, mentre l’amministrazione della città vuole garantire l’accesso a un ponte pedonale e per biciclette che dovrà attraversare il fiume entro il 2015.