Home Arte News Arte Marlen Afef Altodè: vernissage e Pop Aperitif con l’artista

Marlen Afef Altodè: vernissage e Pop Aperitif con l’artista

“A world of colors”, dedicata all’artista Marlen Afef Altodè, inaugura, presso il ristorante Via Porto Salumeria&Cucina a Salerno, la nuova Rassegna Artistico-gastronomica

1085
CONDIVIDI
Marlen Afef Altodè
Marlen Afef Altodè

Per gli amanti del buon cibo e dell’arte, appuntamento da non perdere! A Salerno al via la nuova Rassegna Artistico-gastronomica presso il Via Porto Salumeria&Cucina a Salerno con la prima mostra dedicata all’artista Marlen Afef Altodè, tra i massimi rappresentanti della Digital Pop Art, e al suo “Mondo di colori”. Quando? Il 9 marzo 2017, ore 19:00, la mostra “A world of colors” di Marlen Afef Altodè presso il ristorante Via Porto Salumeria&Cucina: durante il vernissage sarà servito un aperitivo in chiave Pop Art ispirato al grande artista Andy Warhol, con specialità collegate al mondo dello street food degli anni 60-70’ realizzate con prodotti artigianali e territoriali.

La freschezza del pesce pescato nel Golfo di Salerno e la continua ricerca e sperimentazione, sono il biglietto da visita del Ristorante Via Porto Salumeria&Cucina, location ideale per trascorrere una serata all’insegna del buon cibo.

La “personale”, dedicata all’artista salernitano Marlen Afef Altodè, “A world of colors” è la prima mostra di un ciclo di eventi artistici ed gastronomici nati in collaborazione con lo Studio di Consulenza e Progettazione culturale PAMart della Dott.ssa Annamaria Parlato, storica dell’arte e progettista culturale: un ciclo di eventi artistici ed gastronomici al tempo stesso, che si prolungherà sino al prossimo giugno, in cui i due mondi si fondono destando sicuramente meraviglia e stupore nel pubblico. Arte e Cibo hanno alla base una matrice creativa, chef e artista sono spesso in simbiosi tra loro, dando vita ognuno con i propri mezzi espressivi ad un’opera frutto dell’ingegno umano.

Marlen Afef Altodè è uno dei massimi rappresentanti della Digital Pop Art, innovatore e sperimentatore, figura schietta e riconoscibile all’interno della società contemporanea, che purtroppo vive di apparenti ammiccamenti e che è in realtà priva di capacità evolutiva. Con il suo “Mondo di colori” Marlen Afef Altodè vuole dar vita alle emozioni, scavando in un mondo onirico e allucinato, capace di scavare nelle profonde contraddizioni dell’inconscio.

L’aperitivo in chiave Pop Art servito durante il vernissage sarà accompagnato da specialità collegate al mondo dello street food degli anni 60-70’ realizzate secondo la filosofia di cucina del Via Porto, con prodotti artigianali e territoriali: mini-burger vegan, di terra e di mare, finger di pizza in teglia, polpettine, patate a spicchi e bocconcini di pesce fritto, con salse rigorosamente realizzate dallo chef, verranno accompagnati dal cocktail in assoluto amato da Andy Warhol: il Negroni.
In alternativa sarà possibile degustare una variante del famoso cocktail “Il Negroni sbagliato” o ancora un buon calice di vino o bevande analcoliche su richiesta.
A coordinare la serata e ad inaugurare la mostra vi sarà la giornalista enogastronomica Annamaria Parlato, direttore del Food Blog 2Ingredienti Arte&Cibo, sotto la guida dell’agenzia di marketing e comunicazione Jump Up di Mercato San Severino.

“A world of colors” di Marlen Afef Altodè
presso il ristorante Via Porto Salumeria&Cucina a Salerno

Free Entry
Formula Aperitivo € 6

Per info e prenotazioni  089 235471

Aperitivo POP ART

E non finisce qui! Il 30 marzo lo staff del ristorante Via Porto sarà lieto di accogliere il pubblico per una particolare “Cena dell’Arte”, in cui vi sarà un approfondimento della mostra con la presenza dell’artista stesso e l’arte nelle pietanze da degustare.

Il ristorante Via Porto Salumeria&Cucina di Salerno, gestito dalla famiglia Salvati con la coordinazione e supervisione dello straordinario chef Carlo Libano, è una piccola “dispensa” a due passi dal mare, dove poter scoprire e gustare le eccellenze campane e non solo. Oltre ai classici regionali, particolare attenzione ai prodotti Presidi Slow Food: sapori sempre nuovi grazie alla continua ricerca di prodotti di qualità.
L’ing. Mario Salvati in merito alla filosofia di cucina del suo locale: “Prima della cucina, noi di Via Porto, ci occupiamo della materia prima: elemento fondamentale di ogni singola ricetta. Ci piace ricercare prodotti sempre nuovi, sperimentare e mixare. Il risultato è sempre originale e a Km zero. Ci diverte vedere come Via Porto spesso diventi uno spazio di aggregazione, di ritrovo durante la pausa pranzo e ancor di più il posto giusto per una serata più intima. Amiamo i nostri ospiti e se c’è una cosa che ci rende felici, è vederli sorridere.”

“A world of colors” di Marlen Afef Altodè
presso il ristorante Via Porto Salumeria&Cucina a Salerno

Free Entry
Formula Aperitivo € 6