Home Lifestyle Tv Stasera in tv sulla RAI 16 marzo 2017

Stasera in tv sulla RAI 16 marzo 2017

Cosa c'è stasera in tv sulle reti Rai? Guida ai programmi tv Rai di stasera giovedì 16 marzo 2017: film, telefilm, sport, fiction, programmi tv di Rai1, Rai2, Rai3, Rai4, Rai5, Rai Scuola, Rai Storia, RAI Movie, RAI Premium, RAI Gulp

390
CONDIVIDI
Cosa c'è stasera in TV
Cosa c'è stasera in TV

Cosa c’è stasera in tv sulla RAI e programmi tv Rai stasera: vediamo quali sono i programmi tv della Rai di stasera giovedì 16 marzo 2017.
Questa rubrica di Stasera in tv presenta i programmi tv Rai di stasera giovedì 16 marzo 2017 indicando cosa c’è stasera in tv sulla Rai.
Quali Film, telefilm, sport, fiction, programmi tv la Rai offre stasera in TV in prima serata e seconda serata ai telespettatori? Buona visione a tutti!

RAI STORIA: ITALIANI
Aldo Moro, memorie di un professore
stasera in tv 16 marzo 2017 – 18:00

La mattina del 16 marzo 1978, l’allora presidente della Democrazia Cristiana, Aldo Moro, viene rapito in via Mario Fani, a Roma, da un commando delle Brigate Rosse. Quello stesso giorno, i suoi carcerieri scrivono il primo comunicato che elenca le responsabilità politiche dello statista, annunciando l’inizio di un processo nei suoi confronti. Rai Cultura ricorda lo statista ucciso dalle BR con il documentario “Aldo Moro, memorie di un professore”, in onda stasera in tv giovedì 16 marzo alle 18.00 su Rai Storia, per il ciclo “Italiani” con Paolo Mieli. Sotto l’incalzare di quell’interrogatorio, Moro rivive trent’anni della sua carriera politica da una prospettiva dolorosa, ma che gli consente, al tempo stesso, di riordinare la sua esperienza e di analizzarla sotto una luce diversa, come annotò nel suo memoriale: “Debbo dire che, sotto la pressione di vari stimoli e soprattutto di una riflessione che richiamava ciascuno in se stesso, gli avvenimenti, spesso così tumultuosi della vita politica e sociale riprendevano il loro ritmo, il loro ordine e si presentavano più intelligibili. Ne derivava un’inquietudine difficile da placare e si faceva avanti la spinta di un riesame globale e sereno della propria esperienza, oltre che umana, sociale e politica”. Un memoriale che consente di ripercorrere i momenti più significativi della sua carriera politica, dalla Carta Costituzionale al compromesso storico. Attraverso le parole dello statista scomparso si ricostruiscono anche pagine controverse e dolorose della storia della Repubblica italiana: la crisi del 1964, il piano del generale De Lorenzo, il Sessantotto, la strage di Piazza Fontana, la strategia della tensione, lo scandalo Lockheed, la crisi identitaria della Dc, l’accordo con il Pci per la formazione di un governo di unità nazionale guidato da Andreotti.
Un ritratto insolito dello statista democristiano, che pone al centro della sua esperienza di uomo politico la sua dimensione di professore universitario e di costituzionalista.

RAI5: GHIACCIO BOLLENTE
Iron Maiden e Def Leppard
stasera in tv 16 marzo 2017 – 18:40

La “New Wave Of British Heavy” degli Iron Maiden e quella dei Def Leppard. “Ghiaccio Bollente”, racconta le due band nel doppio appuntamento in onda stasera in tv giovedì 16 marzo dalle 18.40 su Rai5. Si apre con gli Iron Maiden, in “Rock Legends”. Formazione tra le più importanti per la storia del metal, hanno affrancato per primi il metal dall’hard-rock. Fondati a Londra nel 1976 per volere del bassista Steve Harris, hanno pubblicato  il loro album di debutto nel 1980, diventando rapidamente uno dei gruppi più rappresentativi della scena metal del periodo. Il documentario mostra materiale d’archivio, i video musicali di “Free Running” e “Run To The Hills” e interviste ai giornalisti John Aizlewood (Evening Standard), Danielle Perry (XFM), Will Hodgkinson (The Times) e Camilla Pia (BBC Radio 6).
Alle 19.05 Joe Elliott dei Def Leppard e Rick Savage discutono con il regista David Mallet alcuni “incidenti di percorso” che hanno coinvolto i loro video musicali.

RAI5: TESORI DELL’ANTICA ROMA
Perfezioni e imperfezioni
stasera in tv 16 marzo 2017 – 19:30

L’arte romana, dalle statue ai mosaici, aveva l’unico scopo di promuovere e tramandare i valori dell’Impero Romano. Per questo oggi i reperti di epoca romana sono considerati per lo più una testimonianza storica e non oggetti d’arte. Eppure queste sculture, dipinti, affreschi e mosaici testimoniano una maestria unica e straordinaria. Lo racconta il critico d’arte inglese Alastair Sooke, nella serie della Bbc “Tesori dell’Antica Roma” che Rai Cultura propone a partire da giovedì 16 marzo alle 19.30 su Rai5. In tre episodi, Sooke spiega come l’arte dei romani sia utile per comprendere non solo il mondo romano, ma anche le radici dell’arte moderna occidentale. In ogni episodio Sooke ripercorre i fasti ed il declino dell’Impero Romano attraverso alcuni dei suoi tesori artistici più misteriosi e magnifici. Protagonisti del primo episodio sono i ritratti, i mosaici e le statue che rivelano i volti dei grandi nomi della storia, come Giulio Cesare e Cicerone. Artisti di oggi mostrano le tecniche utilizzate per creare questi capolavori così realistici, con cui gli antichi romani passarono dall’essere dei meri riproduttori a veri e propri precursori di uno stile artistico estremamente realistico. Nel corso dell’episodio, Alastair Sooke esplora anche il notevole patrimonio artistico di Pompei e dimostra come Augusto, primo imperatore di Roma, si servì del potere dell’arte per creare un impero.

RAI5: LA GRANDE AVVENTURA DELL’ARTE MODERNA
La banda Picasso
stasera in tv 16 marzo 2017 – 20:25

È il 1907 e Picasso realizza “Les Demoiselles d’Avignon”, la sua risposta all’arte di Matisse. L’opera inaugura la stagione cubista dell’artista: Parigi conosce così il cubismo, ed è subito scandalo. Parte da qui il secondo episodio della serie “La grande avventura dell’arte moderna”, in onda stasera in tv giovedì 16 marzo alle 20.25 su Rai5. Al centro della puntata, il rapporto fra Guillaume Apollinaire e Pablo Picasso che, nel 1911, si trovano loro malgrado coinvolti in un fatto di cronaca senza precedenti: il furto della Gioconda di Leonardo da Vinci dal Museo del Louvre. La loro amicizia ne risentirà, nonostante la soluzione del giallo, che riconoscerà entrambi estranei alla vicenda. Intanto scoppia la Prima Guerra Mondiale; Picasso e Max Jacob restano a Parigi; Braque e Dearin partono invece per il fronte, dove Guillaume Apollinaire resta ferito nel 1916.

RAI STORIA: A.C.D.C.
Von Wallenstein e la Guerra dei Trent’Anni
stasera in tv 16 marzo 2017 – 21:10

Le imprese del generale Albrecht von Wallenstein nella Guerra dei Trent’Anni, la feroce guerra di religione che vede opposti cattolici e protestanti all’inizio del XVII secolo. Le racconta “a.C.d.C.” in onda stasera in tv giovedì 16 marzo alle 21.10 su Rai Storia con un’introduzione del professor Alessandro Barbero.
I tedeschi sono uniti da un destino comune e le loro terre diventano il campo di battaglia di una guerra devastante che coinvolgerà le principali potenze europee dell’epoca e costerà milioni di vite umane. Il generale Wallenstein, per metà tedesco e per metà boemo, deve sconfiggere i sostenitori di Lutero per conto dell’Imperatore Ferdinando II. Ma Wallenstein non è solo un militare, è anche un imprenditore specializzato in una fornitura particolare: i soldati. La Guerra dei Trent’Anni oltre a essere l’ultima guerra di religione in Europa, sarà anche l’ultima combattuta da eserciti di mercenari, anziché dagli eserciti permanenti.

RAI5: DENTRO LA MUSICA
Riccardo Chailly e la Filarmonica della Scala
stasera in tv 16 marzo 2017 – 21:15

Ogni anno La Scala offre in Piazza Duomo, a Milano, un Grande Concerto gratuito: l’Orchestra esce dal Teatro per fare musica e offrirla a tutti coloro che durante l’anno la sostengono con passione. Ma su cosa corre questo profondo senso di appartenenza? E non è forse sempre la stessa appartenenza che ha riportato il Maestro Chailly a occupare stabilmente quel podio dopo i successi in tutta Europa? Lo racconta il documentario prodotto da Rai Cultura “Dentro la musica – Riccardo Chailly e la Filarmonica della Scala”, per la regia di Francesca Nesler e Roberto Giannarelli in onda stasera in tv giovedì 16 marzo alle 21.15 su Rai5, attraverso un racconto che si snoda dalla prima lettura con l’orchestra fino al momento del confronto con la piazza gremita. Il documentario fa parte degli appuntamenti che Rai Cultura ha dedicato a tre grandi eccellenze in tre grandi città: Torino, Milano e Roma. Tre città, tre orchestre, tre storie di musica, fra loro diverse eppure unite idealmente dalla grande passione per la musica e per il far musica insieme. A seguire, Rai5 trasmette il concerto tenuto dalla Filarmonica della Scala in Piazza del Duomo a Milano. Protagonista Marta Argherich. In programma musiche di Paul Dukas, Igor Stravinskij, Maurice Ravel. Direttore Riccardo Chailly, regia televisiva di Patrizia Carmine.

RAI3: MI MANDA RAITRE
Soldi, Equitalia e le buche nelle strade
stasera in tv 16 marzo 2017 – 21:15

Le buche nelle strade, i risparmi affidati a Poste Italiane e la rottamazione delle cartelle Equitalia nella puntata di “Mi manda Raitre” in onda stasera in tv giovedì 16 marzo alle 21.15 su Rai3.
In diverse città italiane, da Nord a Sud, spostarsi sia a piedi che in auto è diventata una vera via crucis, per il rischio di cadere in una buca o di uscire di strada. Con conseguenze molto onerose per la collettività: almeno 18 miliardi di euro l’anno, 300 euro a testa. Grazie alle segnalazioni dei telespettatori, “Mi Manda RaiTre” è andata a verificare la situazione città per città e strada per strada. A seguire, spazio ai soldi che sono stati affidati a Poste Italiane, e che sembrano essere spariti nel nulla in tre sedi italiane. Soldi anche al centro del segmento dedicato a Equitalia: la rottamazione delle cartelle sarà ultimata probabilmente entro il 21 Aprile.
Non mancherà poi la tradizionale inchiesta di “Mi manda RaiTre”,  questa volta dedicata alle uova presenti in centinaia di alimenti. Sono davvero sempre fresche?
Verrà inoltre affrontato il tema dei tanti pericoli on line, i sistemi utilizzati in rete per ricatti a sfondo sessuale e i cosiddetti stupri virtuali, ovvero l’utilizzo di foto di vittime inconsapevoli all’interno di gruppi chiusi su Facebook per gli scopi più turpi.
La mission di “Mi manda RaiTre” resta l’autentico servizio pubblico:  la tutela dei diritti lesi e di quelli negati, il rispetto della legalità, la difesa dei cittadini e dei consumatori, restando sempre a fianco degli onesti.
E’ possibile contattare la trasmissione al numero verde 800.050709 via whatsapp al 345.31.31.994 o inviando una mail a mimandaraitre@rai.it
Attivi anche i canali Facebook e Twitter.

RAI2: NEMO
L’amore ai tempi dei social e i puticlubs spagnoli
stasera in tv 16 marzo 2017 – 21:20

La sicurezza domestica e online, l’amore ai tempi dei social e nuove storie di prostituzione. Sono i temi al centro della nuova puntata di Nemo-Nessuno escluso, che torna con Enrico Lucci e Valentina Petrini per raccontare la realtà senza filtri, stasera in tv giovedì 16 marzo alle 21,20 su Rai2. A commentare il viaggio di Nemo, seduti in studio tra il pubblico, il disegnatore Vauro Senesi e la giornalista Camila Raznovich.
A pochi giorni dalla guerriglia urbana nel quartiere di Fuorigrotta, a Napoli, l’incontro sul palco di Enrico Lucci con il leader della Lega Nord, Matteo Salvini.
Poi il servizio di Nello Trocchia che indaga sulle recensioni truccate di TripAdvisor: ci dobbiamo fidare davvero di ciò che leggiamo online? Lo chiediamo all’ex responsabile della sicurezza Telecom, Giuliano Tavaroli, che dal palco di Nemo parla di sicurezza on-line.
Un tempo erano le agenzie matrimoniali, oggi è il web dove nascono sempre più relazioni d’amore, non solo tra i più giovani ma anche tra chi – separato o divorziato – è alla ricerca di una nuova avventura. Le riflessioni dell’attrice Paola Minaccioni, ospite in studio. Le telecamere di Nemo volano in Spagna, una delle principali destinazioni del turismo sessuale europeo, per documentare la vita di alcune prostitute nelle case chiuse. E per capire come la riapertura dei “puticlubs” abbia influito sulle abitudini del Paese.
Focus sulla contestata direttiva Bolkestein che ha scatenato la protesta di migliaia di commercianti che lavorano sul suolo pubblico, dai pescivendoli ai balneari. Sale sul palco di Nemo l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti per commentare la frattura tra mercato rionale e mercato globale, che mette in discussione il ruolo dell’Unione europea.
Infine, sul filo dell’attualità, Nemo si chiede:  è giusto farsi giustizia da soli? Nel servizio la zona multietnica milanese di via Padova.
Torna come di consueto l’appuntamento “Parola al sindaco”: in questa nuova puntata sarà Damiano Coletta, sindaco di Latina, a pronunciare dal palco il suo stand-up.

RAI1: SORELLE
Con Anna Valle, Ana Caterina Morariu, Loretta Goggi, Giorgio Marchesi, Alessio Vassallo, Irene Ferri
stasera in tv 16 marzo 2017 – 21:25

Chiara è un brillante avvocato, single, che vive a Roma dopo aver chiuso i contatti con la città dov’è cresciuta, Matera, a causa di gravi incomprensioni con la sorella Elena, separata con tre figli, e con la madre Antonia, che accusa lievi sintomi di demenza. La misteriosa sparizione di Elena costringe Chiara a tornare a Matera e a fare i conti con il suo grande amore, finito per un atroce tradimento.
Regia Cinzia TH Torrini

RAI MOVIE: LA RAGAZZA DEL LAGO
Con Servillo, Gifuni e Valeria Golino, il film di Molaioli in prima visione Rai
stasera in tv 16 marzo 2017 – 21:20

“La ragazza del lago” con Toni Servillo, Fabrizio Gifuni e Valeria Golino è il film, in prima visione Rai, proposto da Rai Movie stasera in tv giovedì 16 marzo alle 21.20. Ambientata in Friuli Venezia Giulia, la vicenda prende le mosse dal ritrovamento sulle sponde dei laghi di Fusine, del corpo di una giovane donna misteriosamente assassinata. L’indagine del commissario Sanzio scoperchia i segreti della piccola comunità del paese in cui il delitto è stato compiuto rivelando una rete di omertà e di silenzi. Tratto da un romanzo della norvegese Karin Fossum e presentato alla Mostra del Cinema di Venezia del 2007, il film d’esordio di Andrea Molaioli è stato un successo sia di pubblico che di critica. Si è affermato poi come indiscusso trionfatore ai David di Donatello, portandosi a casa 10 premi, fra cui quelli per il Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura e Miglior Attore Protagonista.

RAI2: NIGHT TABLOID
Orlando e Tosi ospiti di Annalisa Bruchi
stasera in tv 16 marzo 2017 – 23:20

Nuovo appuntamento con Night Tabloid, il programma di attualità e politica con Annalisa Bruchi, in onda stasera in tv giovedì 16 marzo alle 23.20 su Rai2. Al centro dell’intervista, il ministro della Giustizia Andrea Orlando per un commento sull’attuale scenario politico e su questa Italia sempre più divisa. Con i commenti di Aldo Cazzullo, l’Oracolo di Mario Sechi e l’ironia di Dario Vergassola. Veneto autonomo? Se ne parlerà con Flavio Tosi, sindaco della Città di Verona, ospite in studio a Night Tabloid. Si rinnova il consueto appuntamento col Fact Checking di Rai2, per verificare fatti, numeri e dichiarazioni in un format nuovo ed efficace che questa settimana mette al centro dell’indagine le bufale delle scie chimiche. La diretta di Night Tabloid è anche social: è possibile seguirla su Facebook, @nightTabloid e Twitter, @night_tabloid.