Home News Primo Piano News Banca d’Italia vende immobili: tocca alla ex filiale di Como

Banca d’Italia vende immobili: tocca alla ex filiale di Como

L’edificio che vende Banca d’Italia è stato costruito negli anni '50 con struttura in cemento armato e finiture di lusso. L’immobile non ha vincoli di tutela

1050
CONDIVIDI

Banca d’Italia vende immobili: l’edificio, costruito nel 1950 e individuato al Foglio 2 Particella 847 del NCEU, è libero e si articola in 11 unità immobiliari.
Nello specifico, 5 unità immobiliari sono a destinazione d’uso abitazioni di tipo civile, 1 unità immobiliare è a destinazione d’uso istituto di credito, 3 unità immobiliari sono a destinazione d’uso cantine e 1 unità immobiliari a destinazione Uffici e studi privati e 1 ad Attività sportive. Lo stato manutentivo dell’edificio sito in Piazza Pietro Perretta n. 15 (22100 Como) è buono, la superficie lorda è di 6.301,92 mq e la superficie commerciale totale è di 6.585,50 mq.
L’edificio, destinato ad ospitare la sede della Banca d’Italia, è stato costruito negli anni ’50 con struttura completamente in cemento armato, con finiture di lusso. L’immobile non ha vincoli di tutela.

L’edificio che vende Banca d’Italia si trova nel centro di Como e affaccia su tutti i lati su strade e piazze comunali. Ad est su piazza Perretta, a sud su via Muralto, a ovest e nord su via Juvara.
L’immobile che Banca d’Italia vende è così composto: ai piani seminterrato, terra e primo da uffici/archivi/locali di sicurezza e impianti della Banca; al piano secondo gli alloggi di servizio; al piano terzo un ufficio a reddito, un alloggio di servizio e i locali Casc; al piano quarto (copertura piana) alcuni locali tecnici.
L’immobile ha tre accessi pedonali: da piazza Perretta la Banca, da via Muralto e via Juvara i piani secondo, terzo e quarto; vi è inoltre un accesso carraio da via Juvara (ex scarico valori). L’edificio si trova a circa 1,5 Km dal centro. L’edificio, destinato ad ospitare la sede della Banca d’Italia, ove è ubicato il complesso immobiliare seppur costruito negli anni 50’, ha un aspetto neoclassico, con configurazione planimetrica quasi quadrata, occupa un intero isolato, con fronte principale su piazza Perretta e facciate laterali su via Juvara e via Muralto. La facciata principale e i risvolti sui fianchi presentano una serie di motivi decorativi di derivazione neoclassica.